MotoGP: aggiornamento su Valentino Rossi, “Torno presto”

Le ultime su Rossi che promette di tornare in pista

6 giugno 2010 - 10:00

Domenica mattina ed ecco un nuovo aggiornamento sulle condizioni di Valentino Rossi. Innanzitutto il nove volte iridato è intervenuto in diretta TV nella telecronaca di Italia 1 e, successivamente, proprio con l’Autodromo del Mugello dove tutti gli 80.000 spettatori hanno sentito la sua voce.

Adesso sto piuttosto bene“, afferma Rossi. “Ringrazio tutti i tifosi ed i piloti che mi sono vicini, questa è una bella soddisfazione. Sono stati momenti difficile, la caduta è stata brutta e altrettanto l’infortunio. Adesso il morale è alto… scherzando ho un bel rapporto con la morfina! L’operazione è andata benissimo, qui mi stanno accudendo come uno di famiglia. Domani chiudiamo la ferita, bisognerà adesso aspettare un pò per la riabilitazione e ci vorrà del tempo per tornare al 100 %“.

Parlando dell’incidente “L’ho rivisto, è brutto da vedere in TV, ancora di più in moto. Avevo capito subito che mi ero fatto male e di certo non era una bella sensazione vedere l’osso praticamente fuori dalla gamba, ho avuto paura ma pian piano è andata meglio“.

Valentino ha inoltre promesso di tornare nel più breve tempo possibile. “Cosa posso dire? Speriamo che per qualche gara non vinca nessuno! Comunque non vi preoccupate, perchè torno presto“.

Il Fiat Yamaha Team ha infine rilasciato, di comune accordo con il Professor Roberto Buzzi che ha eseguito l’intervento chirurgico alla tibia della gamba destra nella giornata ieri, un nuovo “bollettino medico” che qui riportiamo.

Valentino si sta riprendendo bene dopo l’operazione di ieri e il suo morale sembra essere buono viste le circostanze. Domani puliremo e cuciremo la ferita, adesso è stato spostato in una stanza più tranquilla in ospedale. Le sue richieste sono state di avere un pò di pace e privacy ed un televisore per vedere la gara di oggi!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Moto3, Austria: Prove 3, Celestino Vietti brilla sul bagnato

MotoGP, Maverick Vinales sulla Yamaha M1 2020

MotoGP, caso motori Yamaha: Honda e Ducati mettono il veto

MotoGP, Andrea Dovizioso GP Austria 2020

MotoGP, Andrea Dovizioso: oggi incontro Ducati-Battistella