MotoGP, griglia di partenza

MotoGP 2021: calendario test e Motomondiale, ma col rischio Covid-19

La MotoGP ha già un calendario 2021 provvisorio e date stabilite per i test pre-season, ma l'emergenza Covid-19 rischia di cambiare i progetti.

28 novembre 2020 - 11:49

Dorna ha già stilato un calendario MotoGP 2021 provvisorio, con 20 GP, di cui uno ancora da definire. Ma bisogna fare i conti con l’emergenza Covid-19, la possibilità di viaggiare all’estero, la linea dei contagi, le regole imposte dai vari governi. Dopo un Mondiale 2020 “made in EU” ritorneranno le gare in Asia e America, anche se regna un certo scetticismo tra i piloti. “È difficile. Non voglio dire che non sarà così. Ma la pandemia continuerà nei prossimi mesi, anche nei Paesi in cui dobbiamo viaggiare“.

La bolla realizzata da Carmelo Ezpeleta & Co. ha consentito l’esecuzione di 14 GP, rischiando di scricchiolare nel finale. 25.000 i test effettuati tra gli addetti ai lavori, circa 30 i positivi prontamente isolati. Tra questi Jorge Martin, Riccardo e Valentino Rossi, Iker Lecuona, alcuni addetti televisivi della Dorna, un ingegnere Yamaha. Molte di più le persone costrette alla quarantena nonostante il tampone negativo: esemplare il caso di Tony Arbolino che ha dovuto saltare il round di Aragon. Uno “zero” che gli è costato il titolo iridato Moto3…

Calendario Test e campionato MotoGP 2021

In vista della stagione MotoGP 2021 c’è anche un calendario per i test pre-season. Il primo appuntamento è in programma a febbraio in Malesia, che al momento conta oltre 63mila casi, 354 morti e più di 51mila ricoverati (oltre mille nuovi casi nelle ultime 24 ore). Resta quindi incerto per il momento se i test invernali a Sepang e Losail potranno svolgersi come previsto. “Il primo test ufficiale è previsto per metà febbraio. Ovviamente vorremmo trascorrere più tempo possibile in pista – ha spiegato Stefan Bradl – perché sappiamo che questi test sono molto importanti per il futuro della Honda“. Tutti i team hanno necessità di provare i nuovi prototipi anche se il motore resterà congelato per limitare i costi in questa emergenza sanitaria.

Nella peggiore ipotesi la MotoGP andrà in scena esclusivamente in Europa, per il secondo anno consecutivo. La stagione 2020 ha dimostrato come sia possibile senza creare problemi, con spalti chiusi (tranne a Misano e Le Mans) e un numero limitato di persone all’interno del paddock. “Al momento abbiamo un calendario normale – sottolinea Johann Zarco -. Sarebbe bello, ovviamente, ma non sappiamo come si evolverà la situazione. Penso che tutto in Europa non sia un problema. Sono le piste fuori dall’Europa che restano un punto interrogativo“.

Calendario Test MotoGP 2021

14-16 febbraio, MotoGP Shakedown Test
18-21 febbraio, Sepang MotoGP Test
10-12 marzo, Qatar MotoGP Test

Calendario MotoGP 2021

28 marzo, Qatar
11 aprile, Rio Hondo
18 aprile, Austin
02 maggio, Jerez
16 maggio, Le Mans
30 maggio, Mugello
06 giugno, Catalunya
20 giugno, Sachsenring
27 giugno, Assen
11 luglio, KymiRing
GP da decidere
15 agosto, Spielberg
29 agosto, Silverstone
12 settembre, Aragon
19 settembre, Misano
03 ottobre, Motegi
10 ottobre, Buriram
24 ottobre, Philip Island
31 ottobre, Sepang
14 novembre, Valencia

Foto: Getty Images

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, circuito di Misano

MotoGP, meccanico espulso dal paddock: test PCR falsificato

daniel holgado moto3

Moto3: Daniel Holgado a Misano e Portimao al posto di Öncü

MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi: il commiato di mamma Stefania e papà Graziano