Max Biaggi

Max Biaggi: “Lorenzo in Ducati positivo per il campionato”

Max Biaggi commenta le due news del momento: il divorzio tra Johann Zarco e KTM e il mancato accordo tra Jorge Lorenzo e Ducati.

21 agosto 2019 - 12:15

Max Biaggi commenta le due news del momento all’interno del paddock: Johann Zarco che ha disdetto il contratto con KTM e il mancato accordo tra Jorge Lorenzo e Ducati.

Inizia il conto alla rovescia per il GP di Silverstone e a tenere banco sarà il destino del pilota francese. Meno di due settimane fa la casa austriaca ha annunciato la rescissione del contratto con Zarco, tra il grande clamore dei tifosi e degli addetti ai lavori. Rinuncia ad un super ingaggio pur di non proseguire il lavoro con una moto che non gli è mai andata a genio. “Johann ha espresso chiaramente quali fossero le sue problematiche – ha detto Max Biaggi – e il motivo per il quale non si sentiva più di continuare questa avventura. Di fatto ha rinunciato ad un ottimo ingaggio per il prossimo anno, con la difficoltà di trovare una sella libera in MotoGP! Insomma ha avuto molto coraggio, ma soprattutto è stato molto sincero. La sincerità in un mondo così competitivo è da persone coraggiose. Chapeaux per Johann!“.

Max Biaggi non nasconde un certo dispiacere per il mancato accordo tra l’amico Jorge Lorenzo e la casa di Borgo Panigale. Nonostante le difficoltà con la RC213V, Honda ha chiesto il rispetto del contratto pur di non favorire i rivali. “Un ritorno di Jorge su una moto con cui si è dimostrato molto competitivo sarebbe stata positiva per il campionato e per la Ducati, anche se è meglio per lui rimanere dov’è. C’è bisogno di ritrovare un protagonista forte come Jorge, l’unico che nell’era Márquez ha vinto un campionato! Ovviamente – ha concluso Max Biaggi – questi accordi, con la presenza già di altri contratti, sono piuttosto complicati“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

maverick vinales aragon

MotoGP Aragón, Prove 2: Yamaha davanti, cade Márquez

kaito toba

Moto3: GP di Aragón concluso per Kaito Toba

Andrea Dovizioso ad Aragon

Andrea Dovizioso: “Marquez fa un’altra gara, non capiamo perché”