Jorge Lorenzo

Jorge Lorenzo ribatte a Puig: “Manco di coraggio? No, di feeling”

Jorge Lorenzo risponde ad Alberto Puig nel giovedì di Misano: "Rispetto il suo parere, ma il problema sono gli infortuni e la fiducia nella moto".

12 settembre 2019 - 19:49

Dopo il mancato trasferimento di Jorge Lorenzo in Pramac non regna una bella atmosfera in Repsol Honda. Nei giorni scorsi Alberto Puig ha parlato di mancanza di coraggio da parte del maiorchino a causa dei continui infortuni. Ma nel giovedì di Misano il pentacampione diplomaticamente risponde che a mancare è la fiducia nella moto. E sul possibile addio a fine anno chiosa: “Ho un contratto di due anni e, per il momento, non mi viene in mente di andarmene. Tutto in questa vita può succedere, ma in questo momento ho quel contratto e voglio tornare, almeno, com’era prima della caduta in Olanda“.

Non ha preso male le dichiarazioni del team manager. Ma Jorge Lorenzo respinge l’accusa di temere ulteriori rischi. Dal GP di Aragon 2018, con l’infortunio al piede destro rimediato alla partenza, le sue condizioni non sono state mai ottimali. L’ultimo incidente di Assen ha dato il colpo definitivo al fisico e al morale. “Forse è la lesione più importante della mia carriera. Sono passati tre mesi e non sono ancora al top“. Inevitabile provare a dribblare le parole di Puig: “Più che mancanza di motivazione o coraggio, che è un’opinione di Alberto, e che rispetto, ci sono stati più infortuni e mancanza di feeling con la moto. Senza infortuni e con fiducia nella moto, sarebbe il solito Jorge Lorenzo degli ultimi 17 anni“.

Nessuna intenzione di creare un caso politico, ma il campione spagnolo sa di trovarsi sotto la lente di ingrandimento. Ma non è certo una persona con peli sulla lingua. “Nessuno può dire che non ho provato, o che non ho corso rischi con questa moto. Ho subito forti cadute, volevo ottenere buoni risultati e, probabilmente, quello era il problema, che forse ho spremuto troppo prima di conoscere bene la moto. E questo ha reso tutto molto più difficile“. In ogni caso, Jorge Lorenzo dice di “non vedere le sue dichiarazioni fuori luogo“. Per esprimersi al meglio gli occorre avere tutto al posto giusto, situazione forse impossibile se dall’altro lato del box c’è Marc Marquez…

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi a Valencia

Valentino Rossi: “Yamaha non si nasconda dietro Quartararo”

vietti di giannantonio rookie 2019

Moto2/Moto3: Vietti e Di Giannantonio Rookie dell’Anno 2019

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, Marc Marquez ‘cannibale’: “Compagno di squadra primo rivale”