Johann Zarco

Johann Zarco firma per Ducati Avintia: possibile esordio a Jerez

Johann Zarco trova l'accordo con Ducati Avintia per la stagione MotoGP 2020. Possibile esordio nel test di Jerez se arriverà l'ok dei medici.

20 novembre 2019 - 9:00

Johann Zarco ha preso la sua decisione definitiva: nel 2020 correrà in MotoGP con Ducati Avintia. Paolo Ciabatti e Gigi Dall’Igna hanno convinto il pilota francese al’indomani dell’ultima gara e delle dichiarazioni poco eleganti verso la squadra satellite. Dopo l’infortunio rimediato in gara è tornato in Francia per eseguire degli accertamenti, ma le sue condizioni non sono preoccupanti.

Nella stagione 2020 avrà a disposizione una Desmosedici GP19, ma i vertici di Borgo Panigale gli hanno assicurato ampio sostegno tecnico. Il team Avintia ha rinnovato la partneship con Ducati e dal prossimo anno avrà manforte a livello tecnico. L’obiettivo è far compiere alla scuderia di Raul Romero un ulteriore step. In questo compito sarà supportato dall’ex pilota Ruben Xaus. Per un matrimonio felice tra Avintia e Johann Zarco bisognerebbe cancellare quelle dichiarazioni a caldo, in cui affermava di preferire la Moto2 ad un team poco competitivo.

Parole che il team manager ha già dimenticato: “A me quelle dichiarazioni di Johann non fanno effetto – riporta ‘La Gazzetta dello Sport’ -, sono stato pilota anche io e so come in certi momenti la frustrazione possa farti parlare troppo. Stiamo lavorando per irrobustire la nostra struttura, ora non siamo più un team clienti ma satellite, e se l’operazione andrà in porto, con Zarco potremmo toglierci belle soddisfazioni“. Se arriverà l’ok dei medici Johann Zarco esordirà sulla Ducati GP19 la prossima settimana a Jerez, dove prenderà il posto dell’uscente Karel Abraham.

L’operazione rende entusiasta anche il boss della Dorna, Carmelo Ezpeleta, da sempre attivo in prima persona per trovare una sistemazione al pilota francese. Il grande capo ha seguito da vicino il suo destino subito dopo l’addio a KTM e durante i tre week-end con LCR Honda. Ancora una volta ha dimostrato di saper raggiungere gli obiettivi prefissati.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Massimo Rivola

MotoGP, Rivola: “Iannone ed Espargaró? Normale parlino con altri team”

fabio di giannantonio

ESCLUSIVA Fabio Di Giannantonio: “Devo diventare più costante”

Valentino Rossi e Lewis Hamilton

Lewis Hamilton: “Il test con Valentino Rossi mi rende nervoso”