jack miller ducati motogp

UFFICIALE Jack Miller pilota Ducati Team per la stagione 2021

Ufficializzato il passaggio al team ufficiale per Jack Miller. Il pilota australiano primo annuncio del Ducati Team per il 2021, con opzione per il 2022.

27 maggio 2020 - 11:07

Jack Miller e Ducati Team, l’accordo è fatto. L’attuale pilota Pramac Racing vestirà i colori della squadra ufficiale nella stagione 2021, con un’opzione per prolungarne la permanenza anche per il 2022. Arriva la sospirata ‘promozione’ per JackAss, il terzo australiano a vestire i colori ufficiali dopo Troy Bayliss e Casey Stoner. Grandi speranze riposte in lui: ci si augura possa rivelarsi un valido avversario per l’attuale dominatore MotoGP, Marc Márquez. Da vedere chi sarà il suo prossimo compagno di box: per il momento il più probabile è Andrea Dovizioso, con Danilo Petrucci già fuori dai giochi, ma le trattative sono ancora ad un punto morto.

“Prima di tutto desidero ringraziare di cuore Paolo Campinoti, Francesco Guidotti e tutto il Pramac Racing Team” ha esordito Jack Miller. “Ho ricevuto grande supporto da loro nei due anni e mezzo trascorsi insieme. Per me è un onore poter proseguire la mia carriera in MotoGP con la casa di Borgo Panigale. Vorrei quindi ringraziare tutto il management Ducati per aver avuto fiducia in me e avermi dato questa incredibile opportunità. Non vedo l’ora di ricominciare a correre quest’anno. Sono pronto ad assumermi con il massimo impegno la responsabilità di essere un pilota Ducati ufficiale nel 2021.”

Soddisfazione anche nelle parole di Claudio Domenicali, Amministratore Delegato di Ducati Motor Holding. “Dal suo arrivo nel Pramac Racing Team, Jack è cresciuto costantemente, dimostrandosi uno dei piloti più veloci e talentuosi del campionato. Siamo contenti che abbia accettato di guidare la Desmosedici GP ufficiale del Ducati Team il prossimo anno. Siamo convinti che Jack abbia tutte le carte in regola per poter lottare con continuità per le posizioni che contano, in ogni gara, già a partire da questa stagione con la Desmosedici GP20 del Pramac Racing Team. Nonché di fare un ulteriore passo in avanti il prossimo anno grazie al pieno supporto del Ducati Team.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Binder KTM MotoGP

MotoGP, Brno: Apoteosi per Brad Binder e KTM, la storia è scritta

MotoGP, Fabio Quartararo a Brno

LIVE MotoGP Brno: podio storico con Binder, Morbidelli e Zarco

bastianini moto2

Moto2, Brno: Enea Bastianini, trionfo bis e leadership iridata