Ducati GP19 di Michele Pirro

MotoGP, Mugello: Le novità tecniche di Ducati e Aprilia

Ducati ha montato una protezione aerodinamica sulla ruota posteriore della GP19 di Michele Pirro. Aprilia ha nuove ali

31 maggio 2019 - 17:00

Michele Pirro ha optato sulla sua Ducati  per i condotti dell’aria sulla ruota posteriore, nello stesso spirito di quelli già utilizzati sulla ruota anteriore. Lo scopo è quello di minimizzare gli effetti del flusso d’aria che passa sotto e vicino alla moto e possibilmente ridurre la resistenza aerodinamica (qui i tempi del venerdi)

Infine  Aprilia ha montato sulla RS-GP  doppie pinne (foto qui sotto). Inoltre, come rivelato dal ds Massimo Rivola, al Mugello sono stati portati anche  un motore più potente e migliorie ai controlli elettronici.

Leggi qui l’articolo originale su Paddock-GP

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Alex Rins pilota Suzuki Ecstar

MotoGP, Alex Rins: “Non andrò in sala operatoria, pronto per il titolo”

MotoGP, Cal Crutchlow

MotoGP, Cal Crutchlow: “Non vado in Yamaha per giudicare”

rossi biaggi motogp welkom 2004

MotoGP, la storia: il Gran Premio del Sudafrica, tra Kyalami e Welkom