MotoGP Morbidelli

MotoGP, Morbidelli e la mancanza di velocità: “Non so cosa fare, consigli?”

Franco Morbidelli scherza sulla mancanza di velocità massima dopo il primo venerdì di MotoGP e risponde a Miller: "Io favorito? Casomai le Ducati!"

26 marzo 2021 - 21:38

Franco Morbidelli riprende parzialmente da dove aveva lasciato, ovvero dagli ultimi test MotoGP in Qatar. Dopo avere siglato la migliore prestazione nelle FP1 con gomme usate, il centauro del team Petronas ha chiuso con il 7° tempo a due decimi da Jack Miller. Un risultato importante che lo proietta in Q2, ma c’è ancora qualcosa da fare, specie in velocità di punta. Contemporaneamente risponde anche all’australiano, che lo ha indicato come favorito.

“Io il favorito? A me lo sembrano le Ducati!”

“Jack dice che sono il favorito, ma se guardiamo i dati le favorite sono le Ducati”, sorride Franco. “Nulla è ancora detto, ci serve un po’ più di tempo per fare previsioni. Le Ducati sembrano avere trovato la velocità dei test”. Morbidelli, invece, no: “Ci manca qualcosa, magari nei test abbiamo girato con condizioni differenti”.

“Con le Ducati non puoi fare strategia”

Quella di Miller può essere strategia? “Parlando di noi, con Ducati puoi fare poca strategia. Devi dare tutto quello che hai e spero di essere nel pacchetto in lotta almeno per il podio. Noi abbiamo fatto vedere una buona velocità, ma mi aspettavo qualcosa di più alla sera. Domani cercheremo di ottenerla”.

“Non siamo al limite, Ducati spero lo sia”

Un primo target è stato raggiunto, ovvero l’accesso diretto in Q2. “Essere nei 10 è importante, questa FP2 valeva come una FP3. È stato un turno di altissimo livello, ho preso due decimi ma sono settimo. Ci sono dieci piloti in mezzo secondo”. Domani si potrebbe scendere ancora: “Spero di no sinceramente e mi auguro che Ducati siano vicine al limite. A noi manca un pochino per arrivarci”.

“Partire bene importante per il podio”

Sicuramente una buona qualifica sarà importante: “Partire davanti è importante, aumenta le chance di lottare per il podio. Riuscire a fare bene sul singolo giro conta molto, ci proveremo”. Scelta abbastanza chiare invece per le gomme: “Non scarto la media a priori, ma in questo momento sono più orientato per la morbida. Ha più potenziale”.

“Non so cosa fare per la velocità massima”

Sorprende invece la tabella della velocità massima: Morbidelli è penultimo. “Devo compensare questa mancanza con la velocità in curva, cercherò di essere più veloce che posso. È l’unica cosa che posso fare per lottare, non so cosa altro fare sinceramente. Avete consigli?”

1 commento

Makiland
12:15, 27 marzo 2021

Picchiate sodo gli ingenieri Yamaha … loro NON vogliono più vincere da un pezzo … oppure hanno perso la strada della velocità, ma già da un pezzo, però —

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, Marc Marquez: “Mia madre mi ha rimproverato, l’ho fatta piangere”

MotoGP, Sandro Garbo celebra Rossi in fumetto “Il mio Vale regala sorrisi”

brad binder motogp

MotoGP, Brad Binder miglior KTM: “Quasi con il gruppo del podio”