Joan Mir MotoGP

MotoGP, Joan Mir dovrebbe usare il numero 1 nel 2021? (VIDEO)

Davide Brivio sposa l’idea, Joan Mir non scarta la possibilità di usare il numero 1 in MotoGP da campione del mondo. L’opinione di Alessio Piana

13 dicembre 2020 - 11:13

In MotoGP sono attualmente soltanto tre i piloti che non hanno usato il numero 1 da campioni del mondo. Stiamo parlando di Marc Márquez, Valentino Rossi e Barry Sheene, ma a questa lista potrebbe aggiungersi presto un altro nome. Il neo campione del mondo MotoGP Joan Mir non ha ancora scelto se mantenere il suo attuale 36 o cambiare con il numero 1. Né Suzuki Mir hanno preso una decisione e difficilmente verrà fatto in tempi brevi, ma i diretti interessati non hanno escluso la possibilità a priori.

A Davide Brivio l’idea piacerebbe e non lo ha nascosto subito dopo la conquista del titolo: Sarebbe bello, ma in tempi moderni non succede più troppo spesso anche perché ci sono questioni legate al logo e al merchandising dei piloti. Vestire il numero 1 ci piacerebbe, ma la scelta spetta a Joan!”. Negli ultimi anni i numeri dei piloti sono infatti diventati dei veri e propri brand commerciali e lo stesso Joan Mir non è esente da tale “processo” dove il proprio numero diventa un vero e proprio logo ed è legato al merchandising. Potrebbe anche esserci un discorso scaramantico: utilizzare l’1 pare diventato un vero e proprio tabù dal momento in cui gli ultimi campioni uscenti che hanno usufruito di quel numero non sono riusciti a riconfermarsi.

Casey Stoner rimarrà l’ultimo con il numero 1?

Le questioni legate al marketing potrebbero rendere complicato far sì che nel 2021 la Suzuki dello spagnolo possa avere il numero 1 sulla propria carena, ma è anche vero che plausibilmente potrebbe essere trovata una soluzione in tempi rapidi. Tra le più semplici una potrebbe essere vestire l’1 abbinato al 36 caratteristico di Joan Mir posizionato più in piccolo altrove sulla moto o addirittura dentro l’1 stesso. In tal senso Nicky Hayden ha adottato un sistema simile nel 2007, quello in cui ha corso da detentore del titolo dopo la conquista del mondiale 2006.

L’ultimo pilota con l’1 in MotoGP è stato Casey Stoner nel 2012, preceduto da Jorge Lorenzo nel 2011. Nel caso del maiorchino però l’utilizzo del numero “campione del mondo” si è fermato solo a quell’anno; nel 2013 e 2016 Lorenzo ha conservato il suo ormai caratteristico 99. La tematica riguardante l’utilizzo del numero 1 non tiene però banco solo nella classe regina delle due ruote. Gli esempi sono molteplici con MXGP, campionati nazionali, Superbike e molto altro coinvolte.

Alessio Piana ci racconta tutto nel dettaglio e nel video dà la sua opinione su questo tema spinoso raccontando anche tanti altri casi nel mondo dei motori. Lo trovate nel video ad inizio articolo: voi cosa ne pensate? Joan Mir dovrebbe utilizzare il numero 1 il prossimo anno?

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP, Andrea Dovizioso: “C’è chi va in pensione e chi è troppo vecchio”

MotoGP, la storia: Jarama, sede del GP di Spagna e non solo

Tatsuki Suzuki Moto3

ESCLUSIVA Tatsuki Suzuki: “Superpole in Moto3? Solo se…” (Parte 1)