lecuona motogp

MotoGP: Iker Lecuona operato per sindrome compartimentale

Guai fisici risolti per Iker Lecuona. Il pilota Tech3 si è sottoposto ad un intervento per sindrome compartimentale. Scatta il recupero per Portimao.

6 aprile 2021 - 21:30

Concluso il doppio round MotoGP in Qatar, è tempo di sistemare qualche acciacco. È il caso di Iker Lecuona, che al Hospital IMED di Valencia si è affidato al dottor Eduardo Sánchez Alepuz ed al suo staff per risolvere il problema di sindrome compartimentale al braccio destro. Un guaio che aveva già evidenziato nel corso del primo GP dell’anno, ma ha continuato fino a domenica scorsa. Due eventi non troppo fortunati per il pilota valenciano: 17° nel primo, l’ultimo invece chiuso anzitempo per una caduta. A breve inizierà a lavorare per tornare in forma per il GP a Portimao.

“Abbiamo fatto fatica” aveva dichiarato Lecuona domenica scorsa. “Ma abbiamo provato qualcosa ed il feeling è migliorato. Potevamo lottare per i punti. In gara ho girato su 55 basso, sono riuscito a superare molti piloti ed avevo raggiunto il gruppo di fronte a me. Purtroppo ho improvvisamente perso l’anteriore. Ma le sensazioni erano migliorate, dobbiamo ripartire da questo a Portimao.” Ma prima ecco l’intervento una volta tornato in Spagna. Ora si guarda con positività alla tappa MotoGP in Portogallo, a caccia di risultati migliori dopo un inizio di stagione senza punti.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi e Francesca Novello a Misano

Francesca Novello e il primo incontro con Valentino Rossi: “Che figo!”

MotoGP, Pecco Bagnaia a Misano

MotoGP, Ducati KO a Misano: la maledizione della curva 15

casadei torres motoe

MotoE 2022: Mattia Casadei in Pons Racing col campione Torres