iker lecuona motogp

MotoGP, Iker Lecuona: “Devo mantenere lo stesso spirito di sempre”

Iker Lecuona 20° con caduta nel primo giorno a Misano. Ma il 2022 è deciso, ora vuole solo chiudere al meglio questa stagione MotoGP.

21 settembre 2021 - 19:20

Ventesimo tempo con 55 giri a referto nel pomeriggio a Misano. Iker Lecuona completa così la prima giornata di test, senza particolari novità sulla sua KTM RC16. Ribadendo che l’anno prossimo non sarà in MotoGP… Un fatto che ammette una volta di più di non aver digerito, ma nel frattempo rinnova la determinazione a concludere al meglio questa stagione 2021. Riguardo al suo futuro si definisce “tranquillo e contento”, ma ancora bocca cucita. È tutto definito, però bisogna aspettare ancora un po’ per un annuncio ufficiale.

“Un test corto: al mattino ha piovuto ma non abbastanza. Avrei voluto provare sul bagnato perché durante il weekend sono caduto, ma non era sufficiente.” Nel pomeriggio la pista si è asciugata. “Abbiamo avuto quattro ore per provare, ho girato da solo ed abbiamo fatto qualche passo avanti. Il ritmo è stato di circa mezzo secondo più veloce, siamo migliorati parecchio, ma l’obiettivo principale è migliorare in frenata.” A referto una caduta. “Ho fatto un po’ fatica sul finale di giornata col sole basso e senza riferimenti. Ma vogliamo ritornare qui ad ottobre ed essere più vicini.”

Domani scenderanno in pista anche Gardner e Fernández, che erediteranno la sella sua e di Petrucci in Tech3 nel 2022. Un primo contatto con la RC16. “Il mio volo è domani, non ci sarò” è la risposta di Lecuona. “Non voglio esserci. È una situazione che mi fa imbestialire, ma che devo accettare.” Riguardo il resto della stagione, “Vogliamo finire nella migliore posizione possibile. Pensando solo ad una gara per volta, col mio staff che mi spinge e ha fiducia in me. Devo sempre mantenere lo stesso spirito di sempre anche per loro.”

Jonathan Rea “In Testa, la mia autobiografia” In vendita anche su Amazon Libri

Foto: motogp.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Takahiro Sumi

MotoGP, Takahiro Sumi: i segreti della Yamaha e la YZR-M1 2022

Luca Marini MotoGP

MotoGP, Valentino Rossi: “L’anno prossimo vedremo un altro Luca”

Valentino Rossi e Luca Marini

Valentino Rossi, chapeau di Lewis Hamilton: “Non si è mai arreso”