MotoGP, Andrea Iannone

MotoGP, Aprilia chiama Abraham per sostituire Iannone

Andrea Iannone potrebbe saltare i test MotoGP di Sepang a febbraio. Aprilia ha contattato Karel Abraham come eventuale sostituto.

24 dicembre 2019 - 14:00

Aprilia sta già cercando il sostituto di Andrea Iannone qualora venisse sospeso dalle corse per un periodo di tempo più o meno lungo. Molto probabilmente salterà il primo test MotoGP in Malesia e al suo posto potrebbe esserci Karel Abraham. A darne notizia è il sito Speedweek.com, che ha contattato il pilota ceco: “Sì, ho ricevuto una chiamata da Aprilia. Mi hanno sorpreso al telefono mentre ero in vacanza e mi hanno chiesto se avevo tempo”.

Karel Abraham sperava di proseguire la sua avventura nella Top Class in sella alla Ducati, ma i vertici Ducati hanno preferito puntare su Johann Zarco. Secondo la fonte austriaca il pilota non avrebbe consegnato il denaro pattuito da contratto nella stagione 2019, una somma pari a 1,5 milioni di euro. Al di là delle vicende finanziarie per Karel potrebbe presto riaprirsi la porta della MotoGP. Aprilia ha un contratto con Bradley Smith come pilota collaudatore , ma il britannico si è anche impegnato con Petronas in MotoE. Quindi potrebbe non essere disponibile per tutti Gran Premi.

Andrea Iannone il 7 gennaio avrà i risultati delle controanalisi dopo il caso di doping rilevato a Sepang. C’è il timore che anche queste diano esito positivo e l’iter burocratico potrebbe richiedere molte settimane o mesi prima di trovare una risoluzione. Molto dipenderà dalle quantità di Drostanolone riscontrate nelle urine. La difesa del pilota di Vasto ruoterà tutta intorno a questi dati, per avanzare la test della contaminazione alimentare. The Maniac richia da una reprimenda fino a due anni di squalifica. Per questo motivo Aprilia sta già pensando a come cautelarsi. E Karel Abraham, in questo momento, è l’unico pilota disponibile con un minimo di esperienza in MotoGP.

1 commento

Ridge
16:04, 24 dicembre 2019

Ma cavolo, ma il rilancio di Aprilia passa per Karel Abram? Scusate ma proprio non capisco come ragionano a Noale!
A questo punto sarebbe meglio promuovere Bradley Smith a pilota e cercare un nuovo collaudatore ( Savadori? Che rischia di non avere una moto in Sbk, tra l’altro…)!

POTRESTI ESSERTI PERSO:

motogp barcelona

MotoGP: Sospeso il Gran Premio di Catalunya del 7 giugno

motogp

MotoGP, la tecnica: La sfida logistica delle squadre nel Mondiale

MotoGP, Marc Marquez e suo fratello Alex

MotoGP, Marc Marquez: “Fortunato a non correre in Qatar”