MotoE Test Jerez: Eric Granado top del Day3 e dei tre giorni

Primi test MotoE nel segno di Eric Granado. Il pilota brasiliano stampa il miglior crono assoluto in quest'ultimo giorno, seguono Aegerter e Ferrari.

4 marzo 2021 - 17:10

Si chiudono oggi i primi test ufficiali del 2021 per i piloti MotoE. Tre giornate intense, tra chi ha ritrovato il feeling con la Energica Ego Corsa e chi l’ha conosciuta per la prima volta. Su tutti brilla in particolare il nome di Eric Granado, che oggi mette a referto il miglior crono dei tre giorni. Non solo, perché l’alfiere One Energy Racing abbatte anche il record assoluto a Jerez che già gli apparteneva, un 1:47.584 stampato nel 2020. La classifica combinata vede al seguito Dominique Aegerter e Matteo Ferrari, nota di merito certo per il 15enne Fermín Aldeguer, che ha davvero ben figurato alla primissima uscita con la moto elettrica.

Primo turno 

Si comincia dalle 10:00 alle 10:30, con Eric Granado che riparte da dove si è fermato nella seconda giornata. Anzi, i tempi si abbassano notevolmente da subito, visto che il brasiliano di One Energy Racing ferma il cronometro su un 1:47.553. Un tempo che riscrive il record assoluto della pista che già gli apparteneva, oltre ad essere l’unico assieme a Dominique Aergerter (Intact GP) ad abbattere per la prima volta il muro di 1:48 in questi test. In terza piazza a sei decimi c’è il campione 2019 Matteo Ferrari (Team Gresini), seguito da vicino dal rookie Fermín Aldeguer (Aspar Team). 

Secondo turno 

Era prevista una simulazione di gara nel corso di questo pomeriggio, ma alla fine si è deciso di rinviare tutto ai prossimi test di aprile. Si è visto solamente il procedimento in griglia, prima di andare avanti con un’ultima ‘classica’ sessione dalle 16:00 alle 16:30. Con Dominique Aegerter al comando della classifica: unico sotto l’1:48 in questo turno finale (come s’è visto, ben meglio invece era stato fatto al mattino), l’alfiere Intact GP ha preceduto Eric Granado (One Energy Racing) ed il campione in carica Jordi Torres (Pons Racing). Dietro di loro continua a farsi vedere il rookie più promettente, Fermín Aldeguer (Aspar Team), miglior italiano Matteo Ferrari (Team Gresini) col settimo crono.

La classifica combinata dei tre giorni

Foto: motogp.com

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Razlan Razali

MotoGP, Razlan Razali: “Dovizioso? Questo sport è un business”

MotoGP Tecnica Yamaha M1 Quartararo

MotoGP, la tecnica: Quartararo e la M1, dettagli di una Yamaha mondiale

marquez espargaro honda motogp

MotoGP: Márquez-Espargaró, quella doppietta Honda attesa dal 2017