MotoE, Sachsenring: Niki Tuuli conquista la prima E-Pole

Niki Tuuli si assicura la prima E-Pole della nuova categoria MotoE. In prima fila Hector Garzó ed Eric Granado, due squalifiche per errori.

6 luglio 2019 - 16:44

Al via la prima vera sessione di qualifiche per il nuovo campionato MotoE, con i primi errori ma anche il primo poleman. Niki Tuuli chiude con un 1:27.456 (a poco più di un secondo dalla pole Moto3), staccando tutti gli inseguitori, in primis Hector Garzó, secondo a più di sette decimi. Completa la prima fila Eric Granado, miglior italiano in griglia è Matteo Ferrari 6°, squalificati Raffin e Herrera per errori. Gara al via alle 10:00 domenica 7 luglio, diretta Sky Sport MotoGP.

Ricordiamo la procedura: i piloti partono seguendo l’ordine inverso rispetto alla classifica combinata delle libere. Si scende in pista uno alla volta, percorrendo un totale di tre giri ciascuno, di cui uno veloce e valido per la classifica. Registriamo problemi fin da subito per Herrera, ultima nelle libere e quindi la prima ad entrare in azione per le sue qualifiche. La pilota del Angel Nieto Team però esce quando la pit lane era ancora chiusa e riceve la bandiera nera.

In seguito si procede regolarmente, con tutti i piloti in azione per dare il meglio di sé ed assicurarsi la miglior posizione in griglia di partenza. Abbiamo un altro errore da parte stavolta di Raffin, che scende in pista oltre la finestra di tempo concessa e riceve la bandiera nera. Il miglior giro finale sarà quello stampato da Niki Tuuli, che si assicura così il primo turno di qualifiche della MotoE. Seconda piazza per Hector Garzó, completa la prima fila Eric Granado.

La classifica

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi

Valentino Rossi: “Sul motore servono gli ingegneri giusti”

kasma daniel kasmayudin moto2

Moto2: SAG Team, cambio di rotta. Arriva Kasmayudin nel 2020

Valentino Rossi e Fabio Quartararo

Quartararo, Petrucci, Rossi: a Valencia sarà sfida a tre