alex escrig motoe

MotoE: debutto per Alex Escrig con Tech3 E-Racing nel 2022

Tech3 E-Racing completa la sua formazione per la stagione 2022. Accanto a Garzó arriva Alex Escrig, al debutto in MotoE.

10 dicembre 2021 - 9:38

Coppia tutta iberica, anzi meglio di Valencia per il team Tech3 in vista della prossima stagione MotoE. Ma ci sarà un volto nuovo del campionato accanto al già annunciato Hector Garzó. Si tratta di Alex Escrig, pilota 17enne fresco campione europeo Superstock600 con 10 vittorie in 11 gare disputate. Nel suo palmares c’è la Red Bull Rookies Cup, ma anche il CIV. Il neo acquisto della struttura di Hervé Poncharal approda nel campionato elettrico con un obiettivo ben preciso, ovvero riuscire a lottare da subito per il titolo.

“L’obiettivo è certo vincere” ha sottolineato il futuro rookie MotoE. “Ma prima di tutto voglio conoscere bene la moto e divertirmi a guidarla. La MotoE sarà diversa da quella che conosco, ma sarà interessante imparare nuove tecniche di guida. Oltre ad accumulare esperienza contro piloti più esperti di me.” Accanto a lui Hector Garzó, al ritorno in Tech3. “Sarà il mio compagno di box per la seconda volta in carriera, lo conosco da quando ho quattro anni. Abbiamo un buon rapporto e lui ha esperienza in MotoE, sarebbe bello condividere più podi.”

Come detto, coppia tutta spagnola per Hervé Poncharal, che commenta così la sua line-up. “Siamo lieti di dare il benvenuto ad Alex, un giovane e promettente pilota che stiamo seguendo da qualche stagione e che ci ha colpito nel 2021. Porteremo un mix di esperienza e di gioventù con la nostra nuova formazione nella classe elettrica. Alex è all’esordio ed avrà tanto da imparare, ma possiamo contare su Hector per qualche dritta, visto che si conoscono bene. Non vediamo l’ora di cominciare, siamo sicuri che i nostri ragazzi lotteranno per podi e vittorie l’anno prossimo.”

“Come ho progettato il mio sogno” la magnifica autobiografia Adrian Newey, il genio F1

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP Joan Mir

MotoGP, Joan Mir vola a Sepang: tante novità e dubbi sugli avversari

Binder KTM MotoGP

MotoGP, Brad Binder: “Petrucci incredibile, che sfida alla Dakar”

MotoGP, Michele Pirro: “Sepang è un banco di prova importante”