Moto3: PrüstelGP, inizio 2020 con Dirk Geiger per Baltus

PrüstelGP ha scelto il secondo pilota per i primi GP del 2020. Dirk Geiger sarà al via al posto di Barry Baltus, che non ha ancora raggiunto l'età minima.

8 dicembre 2019 - 10:31

Coppia inedita per il team PrüstelGP all’inizio della prossima stagione. Lo svizzero Jason Dupasquier sarà affiancato non dal compagno di squadra ufficiale, ma da un sostituto, Dirk Geiger. Barry Baltus infatti, non avendo ancora compiuto 16 anni, non può prendere parte ai primi quattro Gran Premi (ne abbiamo parlato qui). Il dubbio rimane per la tappa a Jerez: Baltus compie gli anni solo la domenica del round spagnolo.

Non parliamo di un volto nuovo nel Campionato del Mondo. Dirk Geiger ha disputato quest’anno una wild card in casa al Sachsenring, schierato in collaborazione Kiefer Racing e PrüstelGP, in sella ad una moto dalla livrea che omaggiava Ralf Waldmann. Classe 2002, il giovane tedesco è rimasto poi in contatto col team di Florian Prüstel, fino ad arrivare a questo accordo per i primi 4 (forse 5) GP del 2020.

“Un grande ringraziamento va alla famiglia Prüstel per la fiducia” ha dichiarato Dirk Geiger. “Grazie anche ai miei genitori ed agli sponsor per aver reso possibile questo approdo nel Mondiale Moto3. A tutti i fan e gli amici dico questo: vedrete il miglior Dirk Geiger di sempre. Voglio soprattutto rappresentare la Germania nel migliore dei modi, per essere di ispirazione a tutti gli appassionati di questo sport.”

“Per la prima volta schieriamo un pilota tedesco” ha aggiunto Florian Prüstel. “Il livello in Moto3 è molto alto, non è stata una scelta facile. Mantenere una squadra nel Mondiale è ben più complesso di quanto non appaia: contiamo sul costante supporto dei nostri sponsor, anche per sostenere i campionati junior. Ora l’attenzione è tutta concentrata sulla stagione 2020: ci prepareremo anche assieme a Dirk ed a febbraio conosceremo le nuove KTM.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Mattia Casadei MotoE 2019

ESCLUSIVA Mattia Casadei: “Servirebbero più turni nei weekend MotoE”

Valentino Rossi

Valentino Rossi-Yamaha, c’è tanta fretta. Sumi: “Deve decidere presto”

MotoGP, Shinichi Sahara

MotoGP, Sahara: “Marc Marquez è umano e può sbagliare”