Raul Fernandez Moto3

Moto3, Aragón: Poker di pole per Raúl Fernández, 2° Vietti

Quarta pole position del 2020 per Raúl Fernández, imprendibile in Q2 ad Aragón. Secondo è Celestino Vietti, terza piazza per il leader Moto3 Albert Arenas.

17 ottobre 2020 - 14:04

Raúl Fernández si dimostra una volta di più imbattibile sul giro secco. Il pilota Red Bull KTM Ajo conquista una nuova pole position, con l’obiettivo anche stavolta di ottenere un gran risultato in gara. Sul finale gli si avvicina Celestino Vietti, ma non abbastanza per scalzarlo: arriva un’ottima seconda casella. Albert Arenas all’ultimo si piazza terzo, scalzando Alonso López dalla prima fila, mentre il diretto rivale Ai Ogura è 8°. Gara Moto3 da non perdere, ecco tutti i nuovi orari.

Q1: passano Tatay, Sasaki, Rodrigo e McPhee

Prima sessione di qualifiche Moto3 che scatta con 17° C nell’aria e 24° C sull’asfalto. Minuti importanti per chi è rimasto fuori dalla top 14 dopo le FP3: ci sono quattro posti disponibili per accedere al secondo turno. Battaglia serrata fino alla fine, con svariati giochi di scie e qualche screzio in pista. La top 4 sarà composta da Carlos Tatay, Ayumu Sasaki, Gabriel Rodrigo e John McPhee.

Q2: è di nuovo Raúl Fernández

Abbiamo i 18 piloti in lotta per la pole position, scatta subito la lotta. Raúl Fernández è presto protagonista: in pochi minuti l’alfiere Red Bull KTM Ajo si porta davanti, lasciando ad oltre mezzo secondo gli inseguitori e rientrando al box ben prima della bandiera a scacchi. Sul finale si avvicina Celestino Vietti, ma non abbastanza per strappare la pole al rivale. Lo spagnolo quindi si assicura la prima casella davanti al pilota Sky VR46, segue Albert Arenas, che all’ultimo toglie a López la prima fila.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

quartararo motogp

MotoGP, Fabio Quartararo: “Quando ci sono gare doppie siamo persi”

bastianini moto2

Moto2, Enea Bastianini carico: “Mancano ancora tre Gran Premi”

di giannantonio moto2

Moto2, Fabio Di Giannantonio: “Ci siamo rifatti di domenica scorsa!”