albert arenas thailandia

Moto3, Albert Arenas: “Ho sfruttato bene le mie carte”

Albert Arenas festeggia il terzo successo in carriera nel Motomondiale. Un acuto in una stagione non semplice per l'alfiere Angel Nieto Team.

7 ottobre 2019 - 15:36

Ogni volta che Albert Arenas è salito sul podio, è stato per festeggiare una vittoria nel Campionato del Mondo. Lo spagnolo ci è riuscito anche in Thailandia, beffando il leader iridato Lorenzo Dalla Porta con un gran sorpasso all’ultima curva. Un acuto in una stagione non semplice, il terzo successo in carriera per il pilota in forza in Angel Nieto Team da tre anni, che potrebbe rinnovare anche per la stagione 2020 (le voci circolano, ma non ci sono ancora conferme ufficiali).

Il campionato era iniziato con un ottimo sesto posto in Qatar, ma salta i due Gran Premi successivi per infortunio. Un brutto incidente in bicicletta gli provoca una lesione alla milza e la frattura della sesta costola destra, per le quali trascorre un breve periodo in ospedale. Rientra a Jerez ed è 5°, ma da quel momento in avanti la situazione si complica. Fino alla tappa a Misano registriamo cinque ritiri e un piazzamento fuori dai punti, assieme a tre risultati appena fuori dalla top ten. Va meglio ad Aragón, pista sulla quale conquista un 8° posto, sensibile miglioramento rispetto a quanto ottenuto fino a quel momento.

In Thailandia inizia al meglio: 6° nella prima giornata quindi subito in Q2, ottiene la terza casella in griglia. Nel warm up poi inizia a dare importanti segnali, chiudendo davanti a tutti. In gara scatta al meglio, sempre protagonista nell’intensa lotta per la zona podio. All’ultima curva ecco la zampata finale: il sorpasso su Dalla Porta che gli permette di portare a casa il terzo successo in carriera. Un segnale importante in una stagione finora piuttosto avara di buoni risultati.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Marco Bezzecchi Motegi

Moto2, Motegi: Marco Bezzecchi, costretto al ritiro per malessere

Andrea Dovizioso a Motegi

MotoGP, Andrea Dovizioso deluso: “Non sfruttiamo le gomme nuove”

Jorge Lorenzo a Motegi

MotoGP, presidente HRC: “Vogliamo continuare con Jorge Lorenzo”