remy gardner moto2

Moto2: Remy Gardner, il sogno mondiale non è mai stato così vicino

Solido trionfo di Remy Gardner, non al top dopo l'incidente nelle libere... Ora è a +23 su Raúl Fernández. Non vuole pensarci, ma la sua consacrazione è vicinissima.

8 novembre 2021 - 18:00

La tappa a Portimao era la sua prima vera occasione per chiudere i conti. Remy Gardner certo ha fatto il suo, svolgendo a dovere il suo bel compitino. Anzi, di più: il leader Moto2 ha sentito le conseguenze del botto nelle libere per tutto il resto del GP, in particolare alle costole. Anche se dai risultati non si direbbe: perennemente nelle zone alte, secondo in griglia, per poi regolare il compagno di box e volare verso il quinto importante trionfo stagionale. Gli sono mancati solo tre punti, ora il discorso è rimandato a Valencia, ma l’australiano è ad un passo dal sogno di ogni pilota, quello chiamato Mondiale. Sarebbe un traguardo decisamente storico.

“Una gara incredibile in un weekend davvero complicato.” Così l’alfiere KTM Ajo definisce quanto fatto a Portimao. “Raúl poi è stato velocissimo per tutto il weekend. La scelta delle gomme non è stata semplice, ma alla fine siamo andati con la hard e abbiamo tenuto per tutta la gara. Questo ci ha certo aiutato a rimanere con Raúl, che aveva scelto invece la soft. Sono riuscito poi a gestire al meglio il dolore, non posso lamentarmi.” L’abbiamo visto al parco chiuso, quando ha fatto fatica a scendere dalla moto… È la più bella vittoria della stagione? “Forse no, ma direi la più lavorata e meritata.”

Ora il vantaggio è aumentato ancora, 23 punti di margine sul compagno di squadra ed unico rivale Raúl Fernández, 2° nell’evento a Portimao. Manca solo il GP a Valencia prima che cali il sipario su questa stagione 2021. “Non sarò più calmo, può ancora succedere di tutto” ha ribadito Gardner. “Piedi per terra, non è finita finché non è finita.” Considerando anche che non sarà al top della condizione a livello fisico e ha pochissimi giorni per recuperare, visto che da venerdì si riparte. “Non sarà facile” ha ammesso. “Ma dobbiamo solo pensare a portare a casa punti, nei prossimi giorni mi riposerò un po’ per poi ricominciare.”

Che favola Marco Simoncelli! “58” racconto illustrato in vendita anche su Amazon Libri

Foto: KTM Media

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, Marc Marquez 100% riposo. Puig: “Problema inaspettato”

Valentino Rossi Ranch Tavullia

Valentino Rossi promette battaglia: i campioni arrivano al Ranch di Tavullia

MotoGP, Fonsi Nieto

MotoGP, Ducati Pramac nomina il sostituto di Francesco Guidotti