nagashima moto2

Moto2: Nagashima incontra le autorità della prefettura di Kanagawa

Tetsuta Nagashima ricevuto dalle autorità della prefettura di Kanagawa, di cui è originario. Un riconoscimento per la prima vittoria mondiale in Qatar.

29 giugno 2020 - 12:10

In attesa della ripartenza del Motomondiale, c’è tempo anche per alcuni incontri importanti. Tetsuta Nagashima per esempio nella mattinata di lunedì 29 giugno è stato ricevuto dalle autorità della prefettura di Kanagawa, dalla quale è originario. Il pilota Moto2 ha avuto così un breve colloquio in primis con il governatore Yūji Kuroiwa. Un riconoscimento per il successo ottenuto a marzo in Qatar, rimandato fino ad ora per l’emergenza sanitaria di questi mesi. Un evento comunque svolto con mascherine e nel rispetto delle distanze di sicurezza tra i presenti.

Ricordiamo infatti che nell’unico GP Moto2 finora disputato l’alfiere Red Bull KTM Ajo ha conquistato la sua prima vittoria mondiale. Una gara molto combattuta, finché negli ultimi giri Nagashima non è riuscito ad accumulare un margine sempre più consistente sui rivali, tagliando il traguardo in solitaria. Un trionfo emozionante e dal grande significato, avvenuto 10 anni dopo il successo dell’amico Shoya Tomizawa proprio a Losail. Questo allora il primo pensiero del pilota residente a Yokosuka, apparso molto commosso dopo quella vittoria. Mesi dopo, ecco che anche il suo paese riesce ad omaggiare questo suo traguardo mondiale.

Foto: TV Kanagawa 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Andrea Iannone e Aleix Espargaro

MotoGP, Aleix Espargarò: “Aprilia avrà presto un team satellite”

Moto2 - Mistral 610 - Tech3

Moto2, la tecnica: la sfida mondiale della Mistral 610 del team Tech3

MotoGP, Cal Crutchlow

MotoGP, Crutchlow scopre le carte: “Con Honda è finita, Aprilia stimolante”