moto2 valencia test

Moto2-Moto3: Conclusi i due giorni di test privati a Valencia

Completati i due giorni di test a Valencia per i piloti Moto2 e Moto3. Esordi, cambiamenti e primi lavori in ottica 2020. Qualche immagine dal circuito.

26 novembre 2019 - 15:50

Si chiude l’attività in pista anche a Valencia. Un cielo terso ha accompagnato i piloti Moto2 e Moto3 in queste ultime due giornate di test dell’anno solare 2019. Tra volti nuovi, esordi, cambi di team e prime prove in ottica 2020, squadre e piloti hanno chiuso al meglio questa stagione. Nessun riferimento cronometrico per questi test privati. Ora arriva la pausa invernale, si torna in pista l’anno prossimo a febbraio.

Una trentina di piloti in azione in questa giornata conclusiva al Circuit Ricardo Tormo. Vediamo ad esempio Raúl Fernández, passato a Red Bull KTM Ajo, al momento di entrare in azione. Nel box con lui anche Kaito Toba, suo nuovo compagno di squadra. In pista anche Sergio García ed il rookie Ryusei Yamanaka del team Estrella Galicia 0,0, Ecco poi un’immagine di Filip Salač con i nuovi colori Snipers. Il pilota ceco disputerà il 2020 accanto a Tony Arbolino.

Tra i piloti Moto2, Aron Canet e Hafizh Syahrin hanno continuato il processo di adattamento alla Speed Up del Angel Nieto Team. Non sono mancati Augusto Fernández e Sam Lowes, nuovi volti di EG 0,0 Marc VDS, così come Luca Marini e Marco Bezzecchi dello Sky Racing Team VR46. Nicolò Bulega ed Edgar Pons hanno girato con le KALEX del team Gresini, Jorge Martín e Tetsuta Nagashima impegnati con Red Bull KTM Ajo. Il rookie Marcos Ramírez continua ad accumulare chilometri in Moto2, assieme al compagno di box Joe Roberts nel American Racing Team. Esordio anche per Kasma Daniel Kasmayudin, che condivide il SAG Team con Remy Gardner nel 2020.

Attivissimo anche Lorenzo Baldassarri, unico pilota ufficiale rimasto nel team FlexBox HP40 di Sito Pons. Da vedere chi diventerà il suo nuovo compagno di squadra. Hector Garzó era in prova: per lui un totale di 170 completati. Da segnalare anche un “ospite d’eccezione” in pista a Valencia. Philipp Öttl, ex Red Bull KTM Tech3, l’anno prossimo lascia la Moto2 per debuttare in Supersport. Il pilota tedesco in questi giorni ha effettuato una prima presa di contatto con la Kawasaki del team Puccetti.

Foto: Circuit Valencia/Paco Diaz

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Johann Zarco

MotoGP, Zarco: “Dopo l’addio di Lorenzo il vento è cambiato”

MotoGP, Fabio Quartararo e Maverick Vinales

MotoGP, Yamaha mea culpa: “Sull’elettronica abbiamo sbagliato”

tony arbolino mugello 2019

Tony Arbolino, la vittoria al Mugello diventa un tatuaggio