Moto2, Le Mans: a Jake Dixon le FP2, Luca Marini che botto!

Jake Dixon autore del miglior crono del venerdì nelle FP2. Seguono Martín e Bezzecchi, sospetta lesione per Marini dopo un pauroso highside.

9 ottobre 2020 - 16:06

Secondo turno di libere in cui non mancano i brividi. Questo soprattutto per un’impressionante incidente del leader Moto2 Luca Marini: per lui si sospetta una lesione al malleolo della caviglia sinistra. Al comando della classifica si era piazzato Jorge Martín, ma il tempo gli viene tolto per averlo realizzato in regime di bandiere gialle. Prima piazza quindi a Jake Dixon davanti allo spagnolo, terzo Marco Bezzecchi.

Tanti incidenti nel turno mattutino, i più doloranti sono Piotr Biesiekirski e Fabio Di Giannantonio. Il primo accusa le conseguenze del botto nelle FP1 al braccio sinistro, mentre l’italiano è stato portato anche in ospedale per accertamenti dopo l’impressionante highside, non riportando nulla di grave. Entrambi rimangono ai box, per loro una nuova visita medica sabato mattina.

Il primo incidente del turno vede protagonista il migliore delle FP1, Kasmayudin, ma poco dopo arriva il secondo pauroso botto di giornata per il leader iridato Marini, letteralmente lanciato dalla sua KALEX. L’italiano, aiutato dai commissari, riesce ad arrivare dolorante fino all’ambulanza che lo accompagna prima al Centro Medico e poi in ospedale. Qui il video dell’incidente.

I commissari sventolano la bandiera rossa per permettere ai commissari di sistemare la pista, turno fermo. Una volta pronti, si ricomincia, manca ancora molto tempo alla bandiera a scacchi. Dopo poco però assistiamo ad uno spettacolare salvataggio da parte di Hafizh Syahrin. Il pilota Aspar evita un incidente rimanendo letteralmente aggrappato alla sua moto, riuscendo poi a continuare senza problemi. Qui il video del momento.

Tanti cambiamenti in classifica, chiaramente già dimenticati i tempi del mattino viste le condizioni migliori. Si mette particolarmente in evidenza Jorge Martín, autore di una serie di giri veloci che gli permettono di mantenere a lungo la testa della classifica. Scivolate per Corsi e Schrötter nei minuti finali, mentre dopo tanti stravolgimenti è di nuovo l’alfiere Red Bull KTM Ajo a tornare davanti. Ma cancellano il tempo, quindi Jake Dixon chiude come migliore del venerdì davanti allo spagnolo, terzo Marco Bezzecchi.

La classifica FP2/combinata

 

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Bradley Smith

MotoGP, Bradley Smith e le ultime lamentele su Aprilia

aegerter cev moto2

CEV Moto2: Dominique Aegerter wild card con Intact GP a Valencia

alex marquez motogp

Spy MotoGP: Un nuovo telaio per i piloti Honda ad Aragón