raffin moto2

Moto2, Jesko Raffin KO per Brno: “Sono affaticato e non so perché”

Jesko Raffin non sarà a Brno: il pilota svizzero fermato da sintomi di stanchezza e affaticamento. "Non sappiamo cosa sia, continuiamo con gli esami."

5 agosto 2020 - 11:07

Non è certo la ripartenza che Jesko Raffin si aspettava. Di ritorno quest’anno nel Mondiale Moto2, il pilota svizzero ha ben poco di cui gioire per il momento. La gara in Andalucía è saltata per malesseri dovuti al caldo eccessivo, ma Raffin continua anche in questi giorni ad accusare seri problemi di affaticamento. Non se ne conosce la causa, ma continuerà a sottoporsi ad esami approfonditi per chiarire la faccenda. Nel frattempo però a Brno NTS RW Racing GP deve fare a meno del suo secondo pilota.

“Gli esami non hanno mostrato valori anomali, tutti i risultati sono quelli tipici di un giovane atleta” ha dichiarato Raffin. “Da una parte è consolante, ma dall’altra non capisco cosa mi stia succedendo. Sono crollato a Jerez, mi sento sfinito non appena compio un piccolo sforzo e devo dormire molto più del solito. Quando salgo le scale ho il fiato grosso, tutto mi appare più faticoso. Nell’ultima settimana e mezza non sono riuscito a fare quasi nulla. È una situazione davvero strana per me.” 

Impossibile al momento pensare di disputare un Gran Premio in queste condizioni. “Non andando a Brno, avremo una settimana in più per fare altri esami e cercare di trovare le cause di questo problema. Nei prossimi giorni avrò anche un controllo polmonare: oltre alla respirazione, potrebbe esserci qualcosa che non va al sistema circolatorio.” Ipotesi, finché non ci sarà una qualche certezza. “Quando c’è una qualche lesione sai subito qual è il problema. In questo caso invece non sappiamo cosa sia.”

Raffin quindi si vede obbligato a saltare la tappa a Brno, e probabilmente non sarà l’unica: ricordiamo che questo weekend scatta il primo di tre GP consecutivi. “Mi dispiace tanto per la squadra e per tutto l’ambiente” ha commentato amareggiato. “Mi ero allenato tanto durante la pausa per essere pronto alla ripartenza, ed ecco che salta fuori questa situazione. Spero di avere presto notizie positive, ma al momento posso solo avere pazienza e seguire le istruzioni dei medici.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Valentino Rossi

MotoGP, Valentino Rossi pronto a firmare: “Mi spiace per Alex e Brent”

Crutchlow MotoGP

MotoGP, Cal Crutchlow idoneo: “Fino a ieri impossibile pensare di correre”

motogp catalunya

MotoGP, Andrea Dovizioso: “La stagione in un certo senso inizia adesso”