fausto gresini motogp

Fausto Gresini, incubo senza fine: “Condizioni peggiorate, sedato profondamente”

Fausto Gresini lotta da circa due mesi contro il Covid-19. Le sue condizioni hanno subito un peggioramento, ora è sedato profondamente.

15 febbraio 2021 - 10:50

Prosegue la dura battaglia di Fausto Gresini contro il Coronavirus. Il silenzio degli ultimi giorni era premonitore di una situazione ancora in bilico ed è suo figlio Lorenzo a confermarcelo. “Non scrivo da qualche giorno per via di un improvviso peggioramento delle condizioni generali avvenuto nella notte fra venerdì e sabato. Ora la situazione è stabile e con valori sufficienti, babbo è stato sedato nuovamente in modo profondo. Sono state iniziate nuove terapie per combattere la grave infiammazione polmonare, seguiranno aggiornamenti nei prossimi giorni“.

Il manager di Imola è ricoverato presso il reparto di terapia intensiva dell’ospedale Maggiore Carlo Alberto Pizzardi di Bologna. Un calvario iniziato alla vigilia di Natale e che tiene sulle spine amici, colleghi, familiari. L’ultimo bollettino ufficiale risale ad una settimana fa. Allora già si era registrato “un improvviso aggravamento della funzione respiratoria“. Alti e bassi che costringono a restare in guardia. Sui social in pochi minuti sono piovuti commenti di sostegno da ogni dove. “Non è possibile!! È un incubo!! Un abbraccio e aspettiamo notizie positive“. “Lorenzo non perdete la speranza, Fausto è provato ma è forte ed ha tutto l’affetto di questo mondo che l’aiuterà a venire fuori. Forza, forza da tutti noi“. La speranza è che Fausto Gresini possa vincere il Gran Premio più difficile e decisivo della sua vita.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Joan Mir

MotoGP, Suzuki ha deciso: non serve un nuovo team manager

MotoGP, Takahiro Sumi

MotoGP, Takahiro Sumi: i segreti della Yamaha e la YZR-M1 2022

Luca Marini MotoGP

MotoGP, Valentino Rossi: “L’anno prossimo vedremo un altro Luca”