andi gilang

Moto2: Andi Gilang all’esordio, sostituisce Dimas Ekky Pratama

Andi Gilang debutta nel Mondiale Moto2 a Misano. Per lui la prima occasione mondiale, in sostituzione del connazionale Dimas Ekky Pratama.

10 settembre 2019 - 16:36

Un altro indonesiano avrà l’opportunità di competere nel Campionato del Mondo. Si tratta di Andi Gilang, al debutto a livello mondiale a Misano in sostituzione di Dimas Ekky Pratama, ancora alle prese con i postumi della commozione cerebrale riportata in Catalunya. Dopo quest’ultimo (suo ex collega nel CEV Moto3) e Gerry Salim (sostituto dell’infortunato Ai Ogura al Mugello in Moto3), ecco la sua grande occasione. Oltre a condividere il paddock col suo idolo, Marc Márquez, avrà un primo assaggio del livello di competizione nel Campionato del Mondo. Una sfida difficile la sua, visto che dovrà conoscere da zero la KALEX-Triumph di Honda Team Asia.

“Sono molto felice di poter partecipare per la prima volta al Mondiale” ha dichiarato. “Per me è una grande soddisfazione e farò del mio meglio, sia per l’Indonesia che per coloro che mi sostengono sempre.” Andi Gilang (nome completo Andi Gilang Farid Izdihar), classe 1997, è stato uno dei primi piloti ad entrare nella Astra Honda Racing School nel 2010, sotto la guida anche di Noboru Ueda. Dopo aver completato il programma in questa struttura, il pilota indonesiano ha corso nel campionato nazionale fino al 2013. Nel 2014 è entrato nelle file di Astra Motor Racing, che l’anno successivo l’ha portato a competere per la prima volta anche in campionati asiatici ed europei. Dal 2014 (wild card) al 2016 ha anche corso in Asia Talent Cup, chiudendo l’ultimo anno con tre vittorie.

Parallelamente è approdato in altre categorie. Nel 2015 debutta in SuperSports 600cc in Asia Road Racing Championship, diventandone da allora un partecipante fisso. Il 2018 è stato il suo anno migliore: è riuscito a lottare per il titolo fino all’ultima gara. Quest’anno al momento è 4°, con due podi conquistati. Andi Gilang però ha conosciuto anche i circuiti europei. Nel 2016 approda nella categoria Moto3 del FIM CEV Repsol con Astra Honda Racing Team, nella quale rimane fino al 2018. Quest’anno corre principalmente in ARRC, ma ha realizzato anche una wild card nel CEV, debuttando nel Campionato Europeo Moto2 a Barcellona. Ha ottenuto la sua seconda top 5, dopo quella conquistata in Moto3 ad Albacete nel 2017.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Fabio Quartararo

MotoGP Misano: “Fabio Quartararo nel 2020 avrà la Yamaha top”

Danilo Petrucci, #SanMarinoGP

MotoGP, Danilo Petrucci: “Non posso dimagrire 15 chili”

Jorge Lorenzo a Misano

MotoGP: Jorge Lorenzo, non c’è luce in fondo al tunnel