gajser mxgp

MXGP: Tim Gajser, un 2020 trionfale. “Incredibile, campione per la 4^ volta!”

Tim Gajser, quarta corona iridata in una stagione tutt'altro che semplice. Ma il fuoriclasse sloveno mette tutti in riga e si conferma dopo il titolo 2019.

5 novembre 2020 - 12:44

A Tim Gajser è bastata la prima gara del MXGP di Pietramurata per chiudere definitivamente i giochi. Ecco il quarto iride in carriera, il terzo nella classe regina del Mondiale Motocross. Cominciava la stagione da campione in carica, pronto alla mai facile sfida di confermare il titolo. Non è stata certo un’annata semplice per nessuno, tra la lunga pausa per Covid, le nuove regole ed il calendario molto compresso, con eventi concentrati in un giorno e svolti anche durante la settimana. Ma il pilota HRC è riuscito a gestire ogni situazione nel migliore dei modi: l’ultima dimostrazione è proprio il 2-1 di mercoledì che gli ha portato la vittoria del GP e la corona mondiale.

“Incredibile, campione del mondo per la quarta volta!” Con queste parole Tim Gajser esprime tutta la sua soddisfazione, vista anche con quel numero #1 comparso per Gara 2 al posto del suo #243. Un numero con cui ha ottenuto il successo che, assieme al secondo posto di Gara 1, gli è valso la vittoria del round. Il miglior modo per chiudere una giornata, anzi, un’altra annata trionfale: ora è anche il pilota Honda più vincente. “Vincere una volta è fantastico, ma quattro! Sono davvero senza parole. È stata una stagione davvero strana, tra il Covid e la lunga pausa, ma alla fine tutto è andato bene ed abbiamo vinto un altro titolo!”

Scendendo poi più nello specifico, “In Gara 1 non ho realizzato una bella partenza, ma sono riuscito a risalire ed a chiudere secondo. In Gara 2 invece ho preso l’holeshot ed è seguita una bella battaglia con Romain [Febvre] fino alla bandiera a scacchi. È stato fantastico vincere il titolo ed il round nello stesso giorno.” Non mancano i ringraziamenti “al Team HRC, a tutte le persone che non hanno potuto prendere parte a questo evento ed a chi mi ha sempre supportato. Apprezzo ogni piccolo aiuto.” Manca ancora un evento, ovvero l’MXGP di Garda-Trentino: sottinteso che il fresco campione del mondo punterà alla vittoria.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

tony cairoli mxgp

Tony Cairoli, nuova sfida a quattro ruote al Tuscan Rewind 2020

Gajser Cairoli MXGP

MXGP, Tim Gajser: “Cairoli un campione, 35 anni e sempre al top”

mxgp

MXGP: Tutte le novità del calendario (provvisorio) del Mondiale 2021