Leon Camier

Superbike 2020: Leon Camier vicinissimo a Ducati Barni

Il pilota britannico ex Honda prenderà il posto di Michael Rinaldi. Avrà una V4R di primissimo livello, con sospensioni Showa

18 ottobre 2019 - 13:00

Leon Camier, scaricato dalla Honda, correrà il Mondiale Superbike 2020 con la Ducati V4R del team satallite Barni. L’ex campione del British Superbike prende il posto di Michael Rinaldi. La trattativa fra pilota e la formazione di Marco Bernabò è in dirittura d’arrivo. Ducati Corse ha già dato il proprio assenso all’operazione. Camier avrà a disposizione una V4R praticamente identica alle ufficiali che saranno a disposizione di Chaz Davies e del neoacquisto Scott Redding. Dunque sarà un terzetto di britannici a guidare le Rosse nel 2020. Resta ancora da definire chi arriverà in Go Eleven al posto di Eugene Laverty. La lista delle formazioni satellite Ducati potrebbe comprendere anche Motocorsa, che disputerebbe le prove europee ed ha contatti molto ben avviati con Leandro Mercado.

LA DUCATI CON LE SHOWA 

Dopo due stagioni di grande sofferenza in Honda, costellate anche da due gravi infortuni, Leon Camier avrà quindi un pacchetto tecnico di tutto rispetto. Il team Barni nel 2018 con Xavi Fores ha conquistato il platonico titolo di miglior squadra indipendente: settimo posto finale, con cinque podi conquistati. Barni Ducati sarà equipaggiata con sospensioni Showa, a differenza delle Factory che hanno Ohlins.

FORES VERSO PUCCETTI KAWASAKI?

A questo punto resta da conoscere il nome del pilota che prenderà il posto di Toprak Razgatlioglu sulla Kawasaki del team Puccetti. Tutto lascia supporre che alla fine della vorticosa girandola di nomi accostati alla formazione reggiana, il prescelto sarà Xavi Fores. Lo spagnolo rientrerebbe così nel Mondiale dopo una sola stagione nel BSB con la Honda UK. La definizione dell’accordo è attesa a breve.

 

2 commenti

Ringhietto
11:21, 18 ottobre 2019

Finalmente! Credo che Leon si meriti una moto competitiva visto quello che ha dimostrato nelle stagioni passate con MV tanto per fare un esempio.
Fores in Puccetti poi sarebbe atrettanto interessante!
Speriamo!

    marcogurrier_911
    16:26, 18 ottobre 2019

    Sono d accordo,
    Leon è un grandissimo manico perseguitato solo da quintali di iella; vorrei sottolineare come in tv al
    Solito due gare su tre non sia stato valorizzato
    Il piazzamento ai limiti della top ten in Argentina + un nono posto, al rientro disputando ben poche gare in 18 mesi di calvario; e comunque una vita davanti a Kyonari.
    Gara due alle costole di Haslam con Kawa ufficiale e assieme a Yamaha private….
    Contentissimo anche per il grande Xavi!

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Leon Camier

Superbike Test Aragon, giorno 2: Scott Redding a tutta forza

Leon Camier

Superbike: Leon Camier allarme rientrato, la spalla è a posto

Superbike, Scott Redding

Superbike Aragon: Tempi alle 15:30 Redding davanti, Rea a casa