Marc Marquez a Motegi

MotoGP, Marc Marquez a Honda: “Servono 4 moto factory”

Marc Marquez chiude 3° il venerdì di prove a Motegi. Ancora una volta deve fare i conti con il duo Yamaha. E per il 2020: "Servono quattro Honda factory".

18 ottobre 2019 - 13:18

Marc Marquez, qui la video intervista

Marc Marquez chiude la prima giornata di prove libere al terzo posto. Il distacco di tre decimi dal duo Yamaha Quartararo-Vinales lascia intendere che sarà dura affermarsi qui a Motegi, un tracciato dove le M1 possono contare su una miglior agilità in curva.

Ancora una volta sul giro secco le moto di Iwata impongono a cercare il limite. “Ci sono alcuni problemi che abbiamo accusato durante la stagione – ha sottolineato Marc Marquez -. Questo circuito sembra accentuarli un po’ perché, sebbene ci siano molti rettilinei, il motore non è molto importante come altrove. Quindi non possiamo trarne il piccolo vantaggio: nelle curve costa un po’, dobbiamo trovare un modo per girare più velocemente per migliorare l’uscita di curva“.

MARQUEZ CHIEDE 4 HONDA FACTORY

Nel pomeriggio di Motegi Marc Marquez non ha migliorato le sensazioni con la sua Honda. Rientrato ai box diverse volte nella FP2 ha provato con modifiche di assetto e gomme senza grandi soluzioni. “Il nostro ritmo non è male, ma dobbiamo lavorare in una direzione diversa“, ha osservato il campione di MotoGP. “Non è impossibile, ma sarà molto difficile vincere le ultime quattro gare. Su alcune piste Yamaha e Ducati saranno molto veloci, dobbiamo rimanere sintonizzati e mantenere il nostro atteggiamento che abbiamo avuto durante la stagione“.

In vista della prossima stagione Marc Marquez anticipa quella che potrebbe essere la nuova filosofia HRC. “Sembra che sempre di più si vada nella direzione di quattro moto factory. Non è una mia decisione, ma è vero che averne almeno tre è importante. Più piloti, più informazioni. Se le altre fabbriche ne hanno quattro, in futuro dovrai averne quattro per avere più informazioni. Anche noi non possiamo sbagliare“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

marquez dovizioso vinales rins rossi morbidelli

MotoGP Valencia, Márquez: “Una sorpresa per tutti. Jorge vero campione”

hector garzo

MotoE, Valencia: Prove 1 nel segno di Hector Garzó, 3° Ferrari

MotoGP, Jorge Lorenzo

MotoGP, Jorge Lorenzo: “Con Valentino amore e odio”