Joe Francis

BSB Brands Hatch Prove 1: Joe Francis a sorpresa

Joe Francis (PR Racing BMW) comanda le FP1 in condizioni miste asciutto-bagnato. Redding, Brookes e Bridewell non corrono rischi inutili...

18 ottobre 2019 - 12:17

Condizioni miste asciutto-bagnato hanno accolto i piloti del BSB per l’inaugurale sessione di prove libere a Brands Hatch. Nel conclusivo (e decisivo) appuntamento stagionale, l’asfalto non ancora nelle condizioni più congeniali ha invitato tanti attesi protagonisti a non correr rischi inutili, proiettando in cima alla graduatoria dei tempi un sorprendente Joe Francis.

EXPLOIT DI JOE FRANCIS

Da Snetterton (finalmente…) in azione con la nuova BMW S1000RR 2019, Joe Francis con un giro lanciato in 1’35″483 si è garantito il miglior crono delle FP1 a precedere Peter Hickman, a lungo al comando delle operazioni. Schierato dal team PR Racing, Francis in condizioni “miste” si è sempre messo in mostra così come l’ex protagonista del British Supersport Ben Currie, terzo in questa sessione.

I CONTENDENTI AL TITOLO A SEGUIRE

Per quanto concerne i tre piloti in lizza per il titolo, saggiamente hanno preferito stare alla larga da eventuali guai. Josh Brookes (4°) con 20 giri è il pilota ad aver girato di più, 16 invece le tornate a referto del capo-classifica Scott Redding (7°), soltanto 6 per Tommy Bridewell (11°). Cinque le tornate effettuate invece dal nostro Claudio Corti, aspettando le FP2 del pomeriggio dove è previsto un progressivo miglioramento delle condizioni meteorologiche.

Bennetts British Superbike 2019
Brands Hatch GP
Classifica Prove Libere 1

1- Joe Francis – Lloyd & Jones Bowker Motorrad – BMW S1000RR – 1’35.483

2- Peter Hickman – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 0.142

3- Ben Currie – Quattro Plant JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 0.417

4- Josh Brookes – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 0.545

5- Andrew Irwin – Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 0.611

6- Jason O’Halloran – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 1.255

7- Scott Redding – Be Wiser Ducati – Ducati Panigale V4 R – + 1.943

8- Tarran Mackenzie – McAMS Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 2.008

9- Matt Truelove – Raceways Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 2.205

10- Josh Owens – CHD Racing – Kawasaki ZX-10RR – + 2.327

11- Tommy Bridewell – Oxford Racing – Ducati Panigale V4 R – + 2.509

12- Ryan Vickers – RAF Regular and Reserves Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 2.527

13- Sam Coventry – Team 64 Motorsports – Kawasaki ZX-10RR – + 2.978

14- Dean Harrison – Silicone Engineering Racing – Kawasaki ZX-10RR – + 3.117

15- Xavi Forés – Honda Racing – Honda CBR 1000RR – + 3.806

16- James Ellison – OMG Racing Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 3.943

17- Danny Buchan – FS-3 Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 3.976

18- Alex Olsen – Smiths Racing – BMW S1000RR – + 4.393

19- Luke Mossey – OMG Racing Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 4.826

20- Christian Iddon – Tyco BMW Motorrad – BMW S1000RR – + 4.981

21- Gino Rea – Bike Devil Sweda MV Agusta – MV Agusta F4 – + 5.257

22- Hector Barbera – Quattro Plant JG Speedfit Kawasaki – Kawasaki ZX-10RR – + 5.354

23- Dan Linfoot – Santander Salt TAG Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 6.847

24- Shaun Winfield – Santander Salt TAG Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 11.189

25- Claudio Corti – Team WD-40 – Kawasaki ZX-10RR – + 22.341

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

James Ellison

James Ellison saluta il BSB: futuro nell’Endurance

BSB

BSB 2020: impazza il mercato piloti

Christian Iddon

Christian Iddon sostituirà Scott Redding in PBM Ducati