Marco Melandri, l’inviato: “Vorrei chiudere con una gara come dico io”

8 ottobre 2019 - 8:22

Intanto la MotoGP ha già incoronato MM93 con quattro gare di anticipo, incredibile come ad ogni stagione questo ragazzo riesca continuamente a migliorarsi. L’ unico vero sfidante alla sua altezza ad oggi sembra poter essere Fabio Quartararo, che sta sorprendendo persino se stesso. Non tanto per la velocità che ha dimostrato da subito in MotoGP, ma nella gestione del week end e della gara. Sempre lucido, chirurgico, mai un errore e mai sopra le righe. Credo manchi la prova del nove solo sul bagnato, direi una formalità più che una conferma. Nel 2015 alla sua prima gara in Moto3 in Qatar lo volli conoscere, già nel 2014 nel Cev mi aveva dato modo di pensare che avesse delle doti fuori dal comune. Poi ha passato anni non facili, ma io onestamente non ho mai dubitato del suo talento. Piuttosto ho avuto conferma che  anche se hai tanto talento, hai bisogno che tutto sia al posto giusto per poterti esprimere. Chissà quanti altri talenti si sono persi per strada negli anni.

Commenta per primo