Eugene Laverty

Eugene Laverty: “Tenterò il rientro a Misano”

Il pilota irlandese conferma che tenterà di rientrare in pista a Misano, il 22-23 giugno prossimi. La riabilitazione ai polsi infortunati procede

21 maggio 2019 - 15:21

Eugene Laverty tenterà il rientro nel Mondiale nel settimo round in programma a Misano il 22-23 giugno. Lo ha comunicato lo stesso pilota irlandese, che a Imola si è fratturato ulna, radio e scafoide del braccio destro e del radio del sinistro. Su questo arto la lesione ha comportato anche danni ad una placca che era stata inserita dopo un analogo incidente, quattro anni fa.

REABILITAZIONE

Dopo essersi sottoposto a due distinti interventi effettuati dal dottor Mir presso la clinica universitaria Dexeus di Barcellona, Eugene Laverty ha fatto ritorno in Irlanda dove si sta sottoponendo ad intense sedute di fisioterapia. “Quando mi sono fatto male al polso sinistro, nel 2015, mi sono recato a Barcellona per essere operato dal dottor Mir” racconta EuGenio. “In quella occasione aveva fatto un ottimo lavoro, stavolta il polso destro non era messo bene e ho capito subito che l’opzione migliore era tornare dal dottor Mir. E’ riuscito a riparare il polso destro evitando limitazioni al movimento, che ovviamente è molto importante per un motociclista. In tutto c’erano sette fratture attraverso il radio, processo stiloide ulnare e scafoide del polso destro.”

HO GUARDATO IMOLA IN TV

Dopo il primo intervento mi sono rilassato perchè quello sull’altro braccio sapevo che non fosse così grave. Ho guardato le gare di Imola nel mio letto d’ospedale e ho sognato cosa sarebbe potuto essere. Ho una moto fantastica, la Ducati V4R e insieme al Team Go Eleven proverò a rientrare a  Misano per continuare la nostra lotta verso il podio.” Eugene Laverty salterà Jerez (Spagna, 8-9 giugno): a sostituirlo dovrebbe essere di nuovo Tommy Bridewell, leader del British Superbike con la Ducati Moto Rapido.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Scott Redding

Superbike: Scott Redding “Ducati ha tutto per vincere”

Raffaele De Rosa

Supersport: Super team MV Agusta, resta Raffaele De Rosa

Leon Camier, Superbike

Superbike: Leon Camier “Non ho bisogno di un nuovo intervento”