Superstock 1000 Misano Gara: Ayrton Badovini controlla e vince

Il pilota piemontese resta a punteggio pieno in classifica

27 giugno 2010 - 7:42

Ayrton Badovini ottiene anche il successo sul circuito di Misano, mantenendosi a punteggio pieno in questa stagione 2010 della FIM Superstock 1000 Cup. Quinta vittoria per il pilota di Biella, che ha mantenuto la leadership per tutti i 12 giri disputati, visto che la gara è stata sospesa nel corso della tredicesima tornata, a causa dell’incidente di Nico Vivarelli, caduto con la sua KTM 1190 RC8 R GoEleven, la quale è rimasta in mezzo alla pista. Le tornate che sono valse per la classifica finale sono state solo 11 (si è tornati indietro fino all’ultimo giro compiuto da tutti i piloti). Niente da fare per i coloro che hanno provato ad inseguire l’alfiere BMW Motorrad Italia STK, a cominciare dal francese Maxime Berger su Honda Ten Kate Race Junior, il quale è riuscito a tener testa al nostro Michele Magnoni, con quest’ultimo che è apparso molto competitivo in sella alla Honda  Shiner. Quarto è il pilota di Castiglione del Lago Andrea Antonelli, autore di una brutta partenza che gli ha compromesso la lotta per la vittoria, e lo ha costretto ad un recupero che lo ha portato a ridosso della lotta per il podio, senza che l’alfiere Honda Lorini potesse mai entrarci davvero. A tratti infatti il giovane pilota italiano è risultato il più veloce in pista. Al quinto posto troviamo Marco Bussolotti, autore di un ottimo recupero con la sua Honda Allservice System by QDP, capace di staccare da metà gara in poi un gruppetto di piloti molto agguerriti con il francese Loris Baz che ha avuto la meglio su Eddi La Marra, Honda Lorini, sul pilota Team06 Davide Giugliano (sfortunato visto lo stop della corsa e il conteggio al termine dell’undicesimo giro, visto che era riuscito pure ad infilare il connazionale che lo precedeva) e il transalpino Sylvain Barrier, in sella alla BMW Garner Junior Racing. Caduta per Lorenzo Baroni, che era stato autore di un’ottima qualifica ieri e partiva dalla seconda casella dello schieramento. Il pilota di Lugo, che corre per il team Ducati B&G Racing, è finito per terra in un tentativo di sorpasso più che azzardato ai danni di Davide Giugliano. Superstock 1000 FIM Cup 2010 Misano Adriatico, Classifica Gara 01- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – 11 giri in 18’21.537 02- Maxime Berger – Ten Kate Race Junior – Honda CBR 1000RR – + 2.576 03- Michele Magnoni – Team Shiner – Honda CBR 1000RR – + 2.807 04- Andrea Antonelli – Team Lorini – Honda CBR 1000RR – + 3.872 05- Marco Bussolotti – All Service System by QDP – Honda CBR 1000RR – + 15.071 06- Loris Baz – MRS Racing – Yamaha YZF R1 – + 16.266 07- Eddi La Marra – Team Lorini – Honda CBR 1000RR – + 16.449 08- Davide Giugliano – Team06 – Suzuki GSX-R 1000 – + 16.721 09- Sylvain Barrier – Garnier Junior Racing – BMW S1000RR – + 17.043 10- Danilo Petrucci – Team Pedercini – Kawasaki ZX 10R – + 19.830 11- Daniele Beretta – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 22.081 12- Domenico Colucci – SS Lazio Motorsport – Ducati 1098R – + 23.659 13- Renè Mahr – MTM Racing Team – Suzuki GSX-R 1000 – + 28.801 14- Dominic Lammert – Lammert Motorsport – BMW S1000RR – + 28.960 15- Riccardo Della Ceca – Team Rosso e Nero – Yamaha YZF R1 – + 29.153 16- Pere Tutusaus – 18 11 P. TUTUSAUS ESP GoEleven – KTM RC8R – + 30.983 17- Ondrej Jezek – MS Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 33.490 18- Denis Sacchetti – GoEleven – KTM RC8R – + 34.044 19- Chris Leeson – Team Pedercini – Kawasaki ZX 10R – + 39.035 20- Michal Salac – MS Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 43.560 21- Marcin Walkowiak – Bogdanka Racing – Honda CBR 1000RR – + 43.979 22- Tomas Svitok – SMS Racing – Honda CBR 1000RR – + 48.277 23- Danilo Andric – Kuja Racing – Honda CBR 1000RR – + 52.716 24- Kim Arne Sletten – MTM Racing Team – Yamaha YZF R1 – + 58.667 25- Philippe Thriet – SMS Racing – Honda CBR 1000RR – + 58.746 26- Mateusz Stoklosa – Lammert Motorsport – BMW S1000RR – a 1 giro Valerio Piccini Servizio Fotografico: Diego De Col

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Superbike, Toprak

Superbike, Scott Redding ha un nuovo rivale “Toprak frena come un animale”

Superbike, Loris Baz

Superbike Portimao: Loris Baz un lampo in FP2, Jonathan Rea super ritmo

Superbike, Portimao

A Portimao la Superbike riapre la tribuna: ammessi 250 spettatori