Lewis Hamilton e Valentino Rossi

Valentino Rossi: “Prima ero un fan di Lewis Hamilton, ora di più”

Le dichiarazioni ufficiali di Valentino Rossi e Lewis Hamilton dopo l'evento Monster Energy di Valencia. I due hanno anche girato in tandem con la M1.

11 dicembre 2019 - 19:43

Valentino Rossi ha guidato la Mercedes-AMG F1 W08 EQ Power + lo scorso lunedì a Valencia. Si tratta della monoposto con cui nel 2017 Mercedes-AMG Petronas Motorsport ha vinto il Mondiale di F1 con Lewis Hamilton. Invece il campione inglese ha pilotato la Yamaha MotoGP YZR-M1 2019 che solo qualche settimana prima ha gareggiato in pista con il Dottore. “È fantastico vedere una leggenda come Valentino in macchina – ha detto Lewis Hamilton -. Sono entusiasta per lui per aver scoperto la macchina per la prima volta. Mi ricorda la mia prima volta in una monoposto da F1. Quando vedi tutta la squadra intorno a te, è solo un animale diverso. È stato così bello essere in pista e vedere Valentino davanti a me sulla stessa moto“.

Lo scambio Valentino Rossi-Lewis Hamilton era in programma da molto tempo. “Prima ero già un grande fan di Lewis,  ora anche di più – ha affermato il 40enne di Tavullia -. Abbiamo trascorso una giornata fantastica, in cui le due migliori classi di sport motoristici non solo si sono incontrate ma hanno lavorato insieme. Provare la W08 è stata un’opportunità spettacolare per me. Avevo già provato un’auto da F1, ma da allora molto è cambiato. Sono rimasto colpito dall’auto e dalla sua maneggevolezza, nonché dal team Mercedes-AMG Petronas Motorsport, con cui è stato fantastico lavorare. Sono stati molto accoglienti e mi hanno reso facile familiarizzare con la macchina“.

Valentino Rossi ha compiuto anche alcuni giri in sella alla M1 in tandem con Lewis Hamilton. “Ho anche guidato la YZR-M1 in pista con Lewis. È stato un momento di orgoglio per il team condividere la nostra passione con lui. Tecnicamente, Valencia è una pista dura, c’era vento, quindi ad un certo punto ho pensato che potesse essere difficile per Lewis. Ma è stato brillante sulla moto e la sua posizione sulla M1 è stata fantastica. Mi è davvero piaciuto condividere questa esperienza con lui, e penso che anche lui si sia divertito molto! Spero sinceramente che in futuro avremo molte più esperienze come questa“.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Luigi Bellon al Motor Bike Expo di Verona

Verona MBE 2020: Luigi Bellon riceve il premio alla carriera

Northern Talent Cup

Northern Talent Cup: Prima stagione con 7 round e 24 piloti

mattia rato cev moto2

CEV Moto2: Mattia Rato al debutto con easyRace Team