Rookies Cup Jerez Gara 2: Daniel Ruiz completa la festa spagnola

Kent è secondo davanti a Hiura

2 maggio 2010 - 12:49

Dopo la “tripletta” nel Motomondiale con Lorenzo in MotoGP, Elias in Moto2 ed Espargaro in 125cc, la Spagna fa sua a Jerez anche la Red Bull Rookies Cup in questa indimenticabile, per i colori della Real Casa, domenica in Andalusia. Daniel Ruiz, 18enne pilota di Pamplona, ha vinto la seconda manche del monomarca riservato ai giovanissimi in sella alle KTM RC 125, riuscendo a resistere nel finale al vincitore di Gara 1 Danny Kent e Daijiro Hiura, tra i piloti più accreditati al successo a Jerez.

Ruiz, al terzo anno nella Rookies Cup, conquista la prima vittoria con un netto e progressivo miglioramento rispetto al 2009, quando navigava attorno alla 6°-7° posizione. Il pilota della regione di Navarra ha sfruttato il proprio punto di forza: la staccata della “Dry Sac” in fondo al rettilineo più importante del circuito. Lì è riuscito a far la differenza guadagnando la testa della classifica all’ultimo giro, rispondendo con autorità in un’incredibile volata finale agli attacchi di Kent e Hiura.

Giù dal podio hanno invece concluso Mathew Scholtz, che paga sempre qualcosa sul finale in termini di aggressività, Harry Stafford che riscatta la caduta di ieri e Jake Gagne, sesto applaudito anche da Kevin Schwantz, illustre connazionale.

Da applausi la prestazione di Niccolò Antonelli, primo tra gli italiani e, ancor più importante, debuttanti nella categoria. L’ex stella delle minimoto è uno di quei piloti da tenere d’occhio per la stagione, dove può davvero riservare grandi sorprese. Gara difficile per Alejandro Pardo, 10°, tre posizioni davanti ad Alessio Cappella in recupero. A terra al primo giro Kevin Calia, che proverà a riscattarsi il prossimo 5 giugno in casa al Mugello, seconda tappa stagionale.

Cronaca di Gara

Allo spegnimento del semaforo è sempre Scholtz ad avere la meglio, seguito da Ruiz, Kent e Hiura con Antonelli 7° e Pardo 11°. Subito fuori invece Calia, a terra alla “Ducados”. Come ampiamente previsto, si profila la solita “mischia” di testa con 6-7 piloti in fuga capeggiati da Ruiz che corre in casa. Mentre si toccano il brasiliano Antonio Chiari e Taylor Mackenzie alla “Dry Sac”, il gruppone al comando di spezza in due tronconi da 3 piloti ciascuno.

Il ricongiungimento arriva nell’ultimo terzo di gara, grazie al ritmo di Niccolò Antonelli che sta stupendo tutti a Jerez. Hiura, Kent, Stafford, Ruiz, Scholtz, Gagne e, appunto, Antonelli sono lì a giocarsi la vittoria. A meno 5 dalla bandier a scacchi è Hiura che rompe gli indugi, ma Kent risponde.

Arriva il momento di Ruiz a -3, con Kent che risponde alla tornata successiva. Ultimo e decisivo giro: il vincitore di Gara 1 è in testa, ma Ruiz ha una grande staccata alla “Dry Sac” e conserva il comando anche nella volata finale, dove nonostante la scia la coppia composta da Kent e Hiura non riesce nel sorpasso regalando così il primo successo al pilota di Pamplona.

Red Bull Rookies Cup 2010
Jerez, Classifica Gara 2

01- Daniel Ruiz – ESP – 16 giri in 30’13.769
02- Danny Kent – GBR – + 0.071
03- Daijiro Hiura – JPN – + 0.150
04- Mathew Scholtz – RSA – + 0.228
05- Harry Stafford – GBR – + 0.377
06- Jacob Gagne – USA – + 0.844
07- Niccolò Antonelli – ITA – + 2.179
08- Joshua Hook – AUS – + 6.514
09- Florian Alt – GER – + 14.256
10- Alejandro Pardo – ITA – + 25.396
11- Alexander Kristiansson – SWE – + 26.089
12- Arthur Sissis – AUS – + 26.091
13- Alessio Cappella – NGR – + 26.587
14- Xavier Pinsach – ESP – + 38.227
15- Deni Cudic – AUT – + 43.995
16- Philipp Oettl – GER – + 44.190
17- James Flitcroft – GBR – + 44.938

Alessio Piana

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Andrea Dovizioso GP Austria

MotoGP, Andrea Dovizioso: “Non ci faremo sconfiggere dalle gomme”

MotoGP, Valentino Rossi Spielberg 2020

MotoGP, Valentino Rossi: “Le gomme condizionano i risultati”

motogp austria

MotoGP, Austria: Gli orari TV, diretta Sky Sport/DAZN e differita TV8