Tourist Trophy: tragedia nella gara della Supersport, morti due piloti

Paul Dobbs e Martin Loicht

11 giugno 2010 - 8:46

Purtroppo nella giornata di ieri al Tourist Trophy si sono registrati due brutti incidenti nella seconda gara riservata alle Supersport: per Paul Dobbs, 39enne neo-zelandese, e Martin Loicht, 48 anni da Vienna, non c’è stato nulla da fare.

Paul Dobbs (nella foto di IOMGuide.com) è caduto ad alta velocità (oltre 200 orari) nel tratto di “Ballagarey” con la sua Suzuki GSX-R 600. Il pilota neo-zelandese aveva debuttato al TT nel 1999, sposato e con due figli, correva spesso nel Regno Unito anche gare di moto storiche per le quali aveva una grande passione.

A Paul Dobbs purtroppo è seguita la scomparsa di Martin Loicht, 48 anni di Vienna, caduto impattando contro il muretto del “Quarry Bends”.

Professore di Ingegneria Meccanica a Vienna, Loicht recentemente si era interessato anche al TT Zero, realizzando il progetto HTBLuVA TGM di spontanea iniziativa. Loitch aveva corso al TT a partire dal 1992, per poi tornare dopo una lunga assenza lo scorso anno tra le Ultra-Lightweight 125cc.

La notizia della tragica scomparsa di Martin Loicht è arrivata proprio in questi minuti dall’Auto Cycle Union per voce di Paul King, responsabile e direttore tecnico, dopo una notte trascorsa all’Ospedale di Douglas. Le sue condizioni erano già gravissime.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: sempre Beaubier, brutto crash di Lewis

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: Beaubier domina Gara 1

biesiekirski moto2

Moto2, ‘esordio’ alternativo per Biesiekirski: test a Barcellona con SAG Team