MotoGP, Valencia: Andrea Dovizioso trionfa sotto la pioggia

Andrea Dovizioso chiude il 2018 con una prova da fuoriclasse in una giornata condizionata dalla pioggia. 2° Rins, primo podio per KTM e Pol Espargaró.

18 novembre 2018 - 14:46

Andrea Dovizioso chiude la stagione 2018 con un ultimo grande successo sul circuito di Valencia: il pilota Ducati si impone in una gara condizionata dalla pioggia (tanto da essere anche interrotta ad un certo punto, per poi ripartire), con Alex Rins splendido secondo, ma è da sottolineare il primo podio per KTM con Pol Espargaró, terzo al traguardo in questa pazza gara. Quarta piazza per la wild card Michele Pirro, chiude quinto Dani Pedrosa a fine carriera, con Johann Zarco miglior pilota di un team indipendente e Franco Morbidelli che si assicura il titolo di Rookie dell’Anno.

Commenta

per primo!

Sembrava che il circuito dovesse asciugarsi nel corso della gara, ma la pioggia che inizia nuovamente a cadere in maniera copiosa toglie ogni dubbio al riguardo. Assistiamo allo scatto ottimale di Rins, che prende la testa della corsa davanti a Viñales, Dovizioso, Pol Espargaró e Marquez, già in bagarre tra loro. Dura pochi giri la gara di Aleix Espargaró, apparso piuttosto dolorante, ma non va meglio ai piloti Pramac, alla wild card Pirro ed a “Polyccio” (ripartiti), a Marquez (unico pilota con la doppia media rain), al rookie Lüthi, a Iannone, Smith, Viñales. Cade anche Morbidelli, che mette a serio rischio il titolo di Rookie dell’Anno, ma a 14 giri dalla fine si decide di esporre la bandiera rossa e fermare la gara, con Rins, Dovizioso, Rossi e Pedrosa in testa.

Si riparte più tardi per completare i 14 giri mancanti per questa ultima gara della stagione. Scatta di nuovo bene Rins, ma ancora meglio Dovizioso, che gli rimane incollato per poi superarlo. Terza piazza per Rossi davanti a Pol Espargaró ed a Pedrosa, con un arrembante Pirro, mentre la situazione in pista rimane sempre complicata, con tanta acqua presente e la pioggia presente con alterna intensità. A quattro giri dalla fine svaniscono le possibilità di salire sul podio per Rossi, che scivola e rientra solo in 13° posizione.

Trionfa il “Dovi”, che riesce ad ottenere il massimo risultato possibile in queste condizioni davanti ad un ottimo Alex Rins (unico alla ripartenza con la media rain anteriore) ed a Pol Espargaró, che conquista uno straordinario primo podio nella categoria regina per KTM. Applausi anche per Michele Pirro, eccezionale 4° al traguardo, così come per Dani Pedrosa, che chiude la sua ultima gara mondiale in quinta piazza, unico pilota HRC al traguardo.

La classifica completa

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

Leon Camier: “Honda Superbike, c’è molto da fare”

Honda è tornata sul serio: ecco le CBR di Camier e Kiyonari

Arlington da urlo: Cooper Webb batte in volata Ken Roczen