Moto2: Roberto Rolfo macina km a Jerez de la Frontera

Primo vero test stagionale con la Suter MMXII

20 febbraio 2012 - 22:44

Tanti giri percorsi alla ricerca del miglior feeling con la Suter MMXII. Questo il principale obiettivo inseguito da Roberto Rolfo nei recenti test collettivi della Moto2 a Jerez de la Frontera, lavorando insieme ai tecnici del team Technomag-CIP nella messa a punto della propria moto nonostante qualche problema di troppo.

Il pilota torinese, debilitato da un’influenza intestinale, è comunque riuscito a completare il programma di lavoro definito insieme alla squadra, con la prospettiva di risalire la classifica nei prossimi test ufficiali del 19-21 marzo sempre in Andalusia.

Posso dire di essere soddisfatto di questi tre giorni di test da cui esco con una buona base di 1000Km fatti tra Valencia e Jerez ed un tempo, qui sulla pista Andalusa, di 1’44,7 che è il mio miglior giro in assoluto su questa pista. Dopo il difficile ritorno in moto ai test di Valencia della scorsa settimana, i presupposti per Jerez erano decisamente migliori anche se una brutta influenza intestinale mi aveva “atterrato”nei due giorni precedenti il test.

Mi sono portato dietro la febbre in tutti i tre giorni di prove ma grazie alle cure della Clinica Mobile alla grinta e alla determinazione non soltanto ho “tenuto botta”, ma mi sono costantemente migliorato!
Sono molto contento della squadra, il team è molto serio e professionale e ci troviamo molto bene a lavorare insieme!

Ora, in attesa dei primi veri test ufficiali in programma dal 19 al 21 marzo, dovrò darci dentro con il lavoro di allenamento per la gamba sinistra, ancora piccola e debole per i postumi dell’infortunio alla rotula subito ad ottobre. Continuerò con cicli di fisioterapia per migliorare la flessibilità del ginocchio che per ora mi limita ancora dopo alcuni giri e mi fa parecchio male.”

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO

MotoGP, Oscar Haro: “Lorenzo bloccato dall’elettronica”

Eurosport Events promoter del FIM EWC per altri 10 anni

BSB Silverstone Prove 2: O’Halloran al top, 1-2 McAMS Yamaha