Moto2 Indianapolis Qualifiche: seconda pole 2014 di Kallio

Cade Rabat nel finale, Corsi si qualifica quinto

9 agosto 2014 - 18:04

Distanziato più soltanto di 21 punti dal compagno di squadra Tito Rabat, Mika Kallio ci crede eccome alle proprie chance iridate. Ne ha dato prova oggi all’Indianapolis Motor Speedway conquistando la personale terza pole position in carriera tra le Moto2 (la diciassettesima complessiva nel Motomondiale), la seconda di questa stagione dopo l’exploit dello scorso mese di maggio a Jerez de la Frontera. In sella alla KALEX #36 del Marc VDS Racing Team il pilota finlandese, proprio a Indy nel 2009 pilota ufficiale Ducati MotoGP in sostituzione di Casey Stoner, ha fermato i cronometri sull’1’36″883 mettendo al sicuro la pole dagli assalti del suo rivale del Sachsenring Dominique Aegerter (3° con la Suter del Technomag carXpert) e del proprio compagno di squadra Tito Rabat, suo malgrado incappato in un rovinoso highside a 8 minuti dal termine ritrovandosi impossibilitato a migliorare l’1’37″056 sufficiente per qualificarsi in seconda posizione.

Domani alle 12:20 locali (le 18:20 italiane) scatteranno così dalla prima fila Kallio, Rabat, Aegerter, ma con speranze tricolori riposte in Simone Corsi, costantemente nelle posizioni che contano, 5° in griglia tra Johann Zarco (Caterham Suter) e Maverick Vinales (Pons KALEX) mostrando un passo gara invidiabile. Il pilota capitolino, pur prendendosi un grande rischio nel finale, ottiene un posto in seconda fila a scapito di un ritrovato Takaaki Nakagami (7°), Sandro Cortese (8°) e Thomas Luthi (9°) e degli altri nostri portabandiera.

Alla prima a Indy, Franco Morbidelli è buon 13° con la KALEX Italtrans a precedere Mattia Pasini (tanta sfortuna nell’arco del weekend, 15°), giornata da dimenticare infine per Alex De Angelis e Lorenzo Baldassarri. Il sammarinese, alla sua ultima gara in Moto2 con Tasca Racing, è volato a terra a metà sessione senza conseguenze, nel finale è capitata la stessa sventura a ‘Lory Balda’ per un’incomprensione con Cortese. Nel corso delle qualifiche da segnalare le cadute anche di Ricky Cardus, Robin Mulhauser più Josh Herrin e Xavier Simeon, finiti a terra in seguito ad una scivolata del Campione AMA Superbike in carica.

Moto2™ World Championship 2014
Indianapolis Motor Speedway, Classifica Qualifiche

01- Mika Kallio – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – 1’36.883
02- Tito Rabat – Marc VDS Racing Team – KALEX Moto2 – + 0.173
03- Dominique Aegerter – Technomag carXpert – Suter MMX2 – + 0.326
04- Johann Zarco – AirAsia Caterham – Caterham Suter MMX2 – + 0.569
05- Simone Corsi – NGM Forward Racing – KALEX Moto2 – + 0.573
06- Maverick Vinales – Paginas Amarillas HP 40 – KALEX Moto2 – + 0.630
07- Takaaki Nakagami – IDEMITSU Honda Team Asia – KALEX Moto2 – + 0.641
08- Sandro Cortese – Dynavolt Intact GP – KALEX Moto2 – + 0.675
09- Thomas Luthi – Interwetten Paddock Moto2 – Suter MMX2 – + 0.699
10- Sam Lowes – Team Speed Up – Speed Up SF14 – + 0.781
11- Luis Salom – Paginas Amarillas HP 40 – KALEX Moto2 – + 0.875
12- Jordi Torres – MAPFRE Aspar Team Moto2 – Suter MMX2 – + 1.008
13- Franco Morbidelli – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – + 1.030
14- Julian Simon – Italtrans Racing Team – KALEX Moto2 – + 1.066
15- Mattia Pasini – NGM Forward Racing – KALEX Moto2 – + 1.087
16- Xavier Simeon – Federal Oil Gresini Moto2 – Suter MMX2 – + 1.098
17- Axel Pons – AGR Team – KALEX Moto2 – + 1.113
18- Randy Krummenacher – Octo Iodaracing Team – Suter MMX2 – + 1.127
19- Jonas Folger – AGR Team – KALEX Moto2 – + 1.179
20- Hafizh Syahrin – Petronas Raceline Malaysia – KALEX Moto2 – + 1.200
21- Alex De Angelis – Tasca Racing Moto2 – Suter MMX2 – + 1.203
22- Anthony West – QMMF Racing Team – Speed Up SF14 – + 1.223
23- Josh Herrin – AirAsia Caterham – Caterham Suter MMX2 – + 1.240
24- Marcel Schrotter – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 1.247
25- Gino Rea – AGT Rea Racing – Suter MMX2 – + 1.288
26- Ricky Cardus – Tech 3 Racing – Tech 3 Mistral 610 – + 1.319
27- Louis Rossi – SAG Team – KALEX Moto2 – + 1.486
28- Azlan Shah Kamaruzaman – IDEMITSU Honda Team Asia – KALEX Moto2 – + 1.528
29- Nico Terol – MAPFRE Aspar Team Moto2 – Suter MMX2 – + 1.622
30- Tetsuta Nagashima – Teluru Team JiR Webike – TSR 6 – + 1.755
31- Robin Mulhauser – Technomag carXpert – Suter MMX2 – + 1.797
32- Lorenzo Baldassarri – Gresini Moto2 – Suter MMX2 – + 2.201
33- Thitipong Warokorn – A.P. Honda PTT The Pizza SAG – KALEX Moto2 – + 2.246
34- Roman Ramos – QMMF Racing Team – Speed Up SF14 – + 2.523

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Tony Cairoli e Fabio Di Giannantonio

MotoGP, Di Giannantonio: allenamento sotto gli occhi di Tony Cairoli

Valentino Rossi: “La morte di Simoncelli uno shock, sono stato coinvolto”

2022 MotoGP launch

MotoGP, KTM Factory e Tech3 svelano insieme i programmi 2022