Moto2: Andrea Iannone “Vittoria con la testa, merito di tutti”

Iannone omaggia il team Speed Up per la vittoria di Assen

26 giugno 2010 - 15:03

Come al Mugello Andrea Iannone ha adottato oggi ad Assen la tattica del… dominio per portare a casa la seconda vittoria in Moto2. L’abruzzese (nella foto Dorna Sports-MotoGP.com) del team Speed Up ha concluso con un margine importante nei confronti degli avversari, suggellando un weekend che l’ha visto comandare in ogni singolo turno di prove.

Oggi è stata una gara molto difficile, Wilairot è passato davanti a me e dopo poco sono riuscito a superarlo“, spiega Andrea Iannone. “Questa è stata una buona mossa perché era molto importante riuscire ad andare via. Alle mie spalle Toni e gli altri avevano un passo molto veloce, non riuscivo a distaccarli più di tanto. A metà gara sono riuscito a distaccarmi e ho preso un buon margine.

Il merito va anche all’aiuto della squadra: lavoriamo in sintonia e questo rende più facile ottenere buoni risultati. L’importante ora è lavorare con la testa, restare concentrati perché Catalunya è domenica prossima e sarà un GP impegnativo“.

Con questa seconda vittoria stagionale Andrea Iannone si è riportato in corsa per il campionato, dove paga adesso 33 punti rispetto a Toni Elias.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

pedrosa ktm motogp

MotoGP, Beirer (KTM): “Pedrosa wild card nel 2021? È possibile”

Valentino Rossi a Pomposa

Valentino Rossi: “Maro e Bez sono pronti per la MotoGP”

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, Marc Marquez: l’elettronica la causa dell’incidente?