Jonathan Rea

Superbike: Jonathan Rea “La Kawasaki è sulla buona strada”

Il campione del Mondo avrà una Kawasaki senza novità tecniche visibili, ma conta di fare passi avanti con l'equilibrio. Il dubbio meteo

21 gennaio 2020 - 10:30

La Kawasaki non avrà novità tecniche visibili nel Mondiale Superbike 2020 ma Jonathan Rea non è affatto preoccupato. La ZX-10RR ha una base consolidata e, anche se il modello non cambia, i tecnici di Akashi non sono rimasti con le mani in mano. Ci sono evoluzioni di motore, un nuovo bilanciamento dei pesi per caricare maggiormente l’avantreno, oltre a tante piccole migliorie per mantenere il primato che dura ormai dal lontano 2015. A Jerez, dove la Superbike si rimette in moto dopo la pausa natalizia, Jonathan Rea cercherà conferme a quanto di buono è stato fatto nella precedente uscita di fine novembre. In quella occasione il cinque volte iridato si era rivelato il più veloce sia in configurazione “gara” che sul giro secco.

VELOCI E COSTANTI, ECCO LA CHIAVE

È fantastico iniziare il 2020 con un test a Jerez, cercheremo di ripartire da dove ci siamo fermati due mesi fa, eravamo stati veloci e coerenti” spiega Jonathan Rea. “È importante continuare a migliorare la configurazione di base del nostro Ninja ZX-10RR. Dobbiamo solo confermare alcune diverse direzioni che abbiamo preso a novembre e quindi prepararci per l’Australia. Questo test di Jerez riguarda più la comprensione di dove abbiamo interrotto l’anno scorso e la conferma di alcune cose. Dobbiamo solo tenere d’occhio le previsioni del tempo, dato che è sempre una scommessa a gennaio.”

METEO INCLEMENTE

In questo momento (martedi 21 gennaio, mattina) a Jerez è soleggiato, ma le previsioni sono pessime. Nella notte dovrebbe piovere forte, e anche nella mattinata del primo giorno di test. Anche per giovedi il meteo non promette niente di buono. Dopo Jerez i team si sposteranno nella vicina Portimao, per due ulteriori giornate, 26-27 gennaio. Ecco l’elenco dei partecipanti ai test.

Jonathan Rea, “In Testa” – L’autobiografia del Cannibal in vendita qui

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

locatelli evan bros supersport

Supersport: Ecco Andrea Locatelli coi colori Evan Bros

Superbike, Jordi Torres

Superbike: Jordi Torres torna nel Mondiale con la Honda Moriwaki?

Superbike, Sandro Cortese

Superbike: Pedercini Racing convince Sandro Cortese