Michele Pirro

CIV Superbike Mugello 2: Michele Pirro e V4R, dominio acquatico

La Rossa vola anche sul bagnato: Jonathan Rea è avvertito. Michele Pirro fa quattro su quattro dominando nel deserto

28 aprile 2019 - 17:24

Michele Pirro dal Mugello ha spedito una cartolina in Irlanda del Nord: “Caro Jonathan Rea, la Ducati V4R funziona bene anche sul bagnato”. Lo special tester ha infatti dominato anche sul bagnato pesante che ha condizionato la seconda manche del CIV al Mugello, proseguendo indisturbato la sua galoppata verso il settimo titolo tricolore. Adesso per Michele Pirro sono quattro vittorie in quattro gare, una marcia trionfale V4R che ricorda molto da vicino quella di Alvaro Bautista nel Mondiale. La Kawasaki spera nella pioggia per prendere in contropiede l’asso spagnolo, ma da quanto visto al Mugello chissà se il piano funzionerà…

MICHELE PIRRO NEL DESERTO

Pirro è un pilota da MotoGP (sarà wild card al Mugello sulla terza GP19) e in sella alla Ducati V4R del team Barni, seguita con un occhio di riguardo dal reparto corse, è fuori portata per gli avversari di livello nazionale. Sul bagnato è stato anche peggio del solito: Michele è scappato subito via, correndo da solo davanti ad un pubblico di …commissari di percorso. La Superbike del CIV è uno spettacolo deprimente: tribune deserte, griglia sparuta e distacchi da tappa alpina del giro d’Italia.

AXEL BASSANI BELL’ANFIBIO

Ma i piloti, i pochi che ci sono, non hanno responsabilità e aprono il gas. Axel Bassani è arrivato secondo (a oltre 22 secondi, in 13 giri..) guidando per la prima volta la Yamaha. Per il terzo posto Riccardo Russo, con un’altra Ducati V4R, ha beffato Agostino Santoro, autore del giro veloce con la R1 ma andato in crisi proprio nel finale. Scivolato Simone Cavalieri, che resta secondo in campionato ma adesso a -40 punti dall’imprendibile Pirro.

Foto: Mauro Stanzani

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Alvaro Bautista

Alvaro Bautista “MotoGP vs Superbike, curioso di vedere la differenza”

Jorge Lorenzo, Luigi Dall'Igna

MotoGP Luigi Dall’Igna lapidario “Jorge Lorenzo? No, basta”

elf civ 2019

ELF CIV: Pubblicato il calendario 2020