FSBK Ledenon Gara 2: Erwan Nigon vince ed è sempre più leader

Sesto successo BMW

14 giugno 2010 - 3:15

Le BMW nel FSBK non si possono battere. Erwan Nigon, leader di campionato, vince anche Gara 2 a Ledenon, la sesta consecutiva per BMW Motorrad France, la quinta nelle ultime sei gare per l’ex tester Michelin della MotoGP con trascorsi anche in 250cc. Secondo copione Erwan Nigon ha dovuto lottare per il primato con il proprio compagno di squadra, nonchè Campione FSBK in carica, Sebastien Gimbert.

I due si sono ritrovati a stretto contatto sin dal via, con il colpo di scena al 10° giro: Sebastien Gimbert sbaglia, vola a terra e lascia campo aperto al compagno di squadra. Il pilota #1 risalirà in sella in 12° posizione, rimontando fino alla 9° guadagnando così qualche punto utile per la classifica.

Senza Gimbert, Nigon ha letteralmente dominato concludendo con 8″9 di vantaggio rispetto a Freddy Foray con la Suzuki del Junior Team Lycee Le Mans Sud, seguito da David Muscat su Ducati 1198s gommata Michelin della filiale francese. Quarto posto per Julien Da Costa che ha perso terreno a seguito di un errore che ha aperto le porte ai suoi contendenti per il podio, riuscendo comunque a resistere su Loic Napoleone che con il quinto posto riscatta la caduta in Gara 1.

In campionato dopo 4 appuntamenti Erwan Nigon ha letteralmente presto il volo: 184 contro i 143 del compagno di squadra Gimbert, segue staccato a 107 Freddy Foray. Prossimo appuntamento il 17-18 luglio a Magny Cours.

Championnat de France Superbike 2010
Ledenon 2, Classifica Gara 2

01- Erwan Nigon – BMW S1000RR – 18 giri in 25’15.206
02- Freddy Foray – Suzuki GSX-R 1000 – + 8.991
03- David Muscat – Ducati 1198s – + 9.476
04- Julien Da Costa – Kawasaki ZX 10R – + 10.896
05- Loic Napoleone – BMW S1000RR – + 11.363
06- Cedric Tangre – Suzuki GSX-R 1000 – + 20.813
07- Olivier Four – Kawasaki ZX 10R – + 21.694
08- Anthony Dos Santos – Yamaha YZF R1 – + 22.399
09- Sebastien Gimbert – BMW S1000RR – + 22.704
10- Laurent Brian – Honda CBR 1000RR – + 22.705
11- Vincent Philippe – Suzuki GSX-R 1000 – + 27.000
12- Cyril Brivet – Suzuki GSX-R 1000 – + 29.930
13- Frederic Chabosseu – Kawasaki ZX 10R – + 55.485
14- Jonathan Hardt – Honda CBR 1000RR – + 58.402
15- Adrien Ganfornina – Yamaha YZF R1 – + 1’16.527
16- Alexandre Perrault – BMW S1000RR – + 1’23.003
17- Romain Monticelli – Yamaha YZF R1 – a 1 giro
18- Stephane Piccolo – Suzuki GSX-R 1000 – a 1 giro
19- Josue Duzont – Suzuki GSX-R 1000 – a 1 giro
20- Jean Foray – Yamaha YZF R1 – a 1 giro
21- Philippe Papy – BMW S1000RR – a 1 giro

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi tra gli sceicchi: semaforo verde sulla 12 Ore di Abu Dhabi

Lewis Hamilton e Valentino Rossi

Valentino Rossi: “Prima ero un fan di Lewis Hamilton, ora di più”

Dominique Aegerter al Ranch di Valentino Rossi

Dominique Aegerter: “Il Ranch di Valentino Rossi è davvero speciale”