British Talent Cup: Vittoria di Strudwick in una Gara 2 incidentata a Snetterton

Strudwick lascia Snetterton con la vittoria in Gara 2 e la leadership in campionato. Sul podio con lui Whatley e Hart, tante le cadute in gara.

17 giugno 2018 - 15:59

La vittoria in Gara 2 a Snetterton va a Thomas Strudwick, che riesce ad imporsi anche grazie alle cadute di alcuni rivali delle precedenti occasioni, come ad esempio il poleman Rory Skinner o Max Cook, entrambi a podio in Gara 1. Completano il podio Joshua Whatley, il più giovane pilota presente in British Talent Cup, e Brian Hart.

Si spegne il semaforo e lo scatto migliore è nuovamente quello di Cook, davanti a Strudwick, mentre Skinner, superato anche da Whatley, si ritrova provvisoriamente in quarta posizione, prima di riuscire ad avvicinarsi di nuovo ai primi due. Si perde subito uno dei protagonisti, vale a dire Cook, al comando nei momenti iniziali della gara ma protagonista di una caduta.

La lotta quindi rimane fra tre piloti, vale a dire il nuovo leader della corsa Skinner, Strudwick e Whatley, seguiti a qualche decimo di ritardo a Ogden. Il pilota scozzese inizia ad imporre il suo ritmo e cerca di accumulare un certo margine tra sé ed i rivali, ma un’improvvisa caduta glielo impedisce: pur riuscendo a ripartire, è ormai ben lontano dalle posizioni di testa.

Strudwick si ritrova quindi al comando della corsa, riuscendo poi a darsi alla fuga ed a tagliare con ampio margine il traguardo, conquistando la vittoria e riprendendosi così la leadership in campionato. Dietro di lui si è unito al duello per le restanti posizioni del podio anche Hart, che però non riesce a strappare a Whatley la seconda piazza e chiude così terzo, con Scott Ogden che conclude appena fuori dal podio.

Anche dietro a questi è stata battaglia: Jack Dixon alla fine riesce ad avere la meglio su Cameron Horsmann, conquistando così la quinta posizione, mentre Rory Skinner è autore di una grande rimonta nella seconda parte di gara, riuscendo a chiudere al settimo posto. Ottavo è l’irlandese Rhys Irwin, a precedere Scott Swann e Lewis Paterson, gli ultimi piloti in top ten.

Ora ci sarà una lunga pausa per i giovani piloti della British Talent Cup, che torneranno in azione a fine agosto per il quarto round sul circuito di Silverstone, in contemporanea con la tappa britannica del Motomondiale.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

elf civ 2019

ELF CIV: Pubblicato il calendario 2020

Macau

Macau Grand Prix 2019: ecco l’entry list

misano classic weekend

Misano Classic Weekend, oltre 10.000 presenze e pura passione