American Superbike: Jordan Suzuki mette in vendita le moto

Pratica abituale, ma ci sarà un cambio moto nel 2011?

14 settembre 2010 - 1:44

Il Michael Jordan Motorsports attraverso il Gemini Racing, squadra che gestisce l’impegno sportivo nell’American Superbike della leggenda NBA, metterà in vendita dopo l’ultimo appuntamento stagionale al Barber Motorsports Park le moto con cui ha corso il team Jordan Suzuki in questa stagione.

Si tratta delle tre Suzuki GSX-R 1000 di Jake Zemke (nella foto), Aaron Yates e Brett McCormick, in vendita in tre differenti versioni, ma rispondenti alla regolamentazione AMA Pro Racing.

I prezzi variano da 14.000 a 20.000 dollari, quest’ultima con anche sospensioni ufficiali e freni Brembo più, ovviamente, tutto quanto compreso nelle versioni 1 e 2.

Se stupisce un pò il prezzo di “saldo” di queste moto (pur sempre della GSX-R che hanno vinto gare in questa stagione), non è la pratica ormai abituale dei team di vendere con largo anticipo i propri modelli.

In molti si chiedono se questa mossa porterà anche ad un cambio di moto del team Jordan per il 2011, dopo che già quest’anno c’erano state delle trattative con altri costruttori…

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: sempre Beaubier, brutto crash di Lewis

MotoAmerica

MotoAmerica Road Atlanta: Beaubier domina Gara 1

biesiekirski moto2

Moto2, ‘esordio’ alternativo per Biesiekirski: test a Barcellona con SAG Team