All Japan Superbike: Yamaguchi ritorna con una Honda di Moriwaki

Il Toho Racing nella JSB1000

1 gennaio 2012 - 22:37

Campione della ST600 (Supersport) nell’ultimo biennio, Tatsuya Yamaguchi quest’anno tornerà nella top class dell’All Japan Road Race Championship, la JSB1000 (Superbike) con un progetto particolarmente ambizioso. Insieme al Toho Racing, formazione con la quale ha corso e vinto negli ultimi due anni tra ST600 e J-GP2, Yamaguchi si presenterà ai nastri di partenza con una Honda CBR 1000RR 2012 curata da Moriwaki Engineering, riproponendo un binomio di successo del recente passato.

Yamaguchi è stato infatti pilota ufficiale Moriwaki nella JSB1000, J-GP2 e 8 ore di Suzuka, tanto da sviluppare la MD600 Moto2 e correre occasionalmente nel mondiale con il team Gresini Racing a Misano nel 2010. Tatsuya, che in Superbike ha corso da pilota ufficiale HRC e Moriwaki, si appresta così a tornare nella JSB1000 sotto le insegne del “Toho Racing with Moriwaki“, con comprensibili ambizioni da primato.

Portacolori Moriwaki Engineering nelle stagioni 2007, 2008 e 2010, Tatsuya Yamaguchi potrà vantare nuovamente il supporto di Toho Constructions Co. Ltd, sponsor della propria squadra con la quale ha raggiunto successi nella ST600 (due titoli in due anni) e J-GP2 (proprio con una Moriwaki MD600).

Moriwaki Racing, con ogni probabilità, affronterà anche la 8 ore di Suzuka sempre con Yamaguchi alla guida, dopo l’esperimento dello scorso anno con una Ducati 1098R condotta nella top-10 con il team Toho Racing Hiroshima Desmo.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Valentino Rossi GT3

Valentino Rossi debutterà a Imola: il calendario 2022 del Fanatec GT WCE

Valentino Rossi Audi

Valentino Rossi ufficiale con Audi: “Pronto per progetti di alto livello”

Randy Krummenacher

Krummenacher sbarca nel CIV Superbike: Yamaha punta al titolo 2022