125cc Assen Qualifiche: Marc Marquez insuperabile

Quarta pole position in sei gare per lo spagnolo

25 giugno 2010 - 9:53

Quando un pilota realizza quattro pole position nele prime 6 tappe stagionali c’è veramente poco da dire. Sul giro singolo da qualifica quest’anno Marc Marquez sembra insuperabile, ancor più al TT Circuit Van Drenthe di Assen dove ha fatto selezione nei confronti degli avversari negli ultimi due settori, quel velocissimo tratto “old school” della pista dal tornantino Duikersloot al traguardo passando per la veloce piega di Ramshoek. Sarà il peso (58 kg, comunque 5 in più rispetto al 2009 grazie alla preparazione fisica), ma sarà soprattutto la manetta del portacolori Derbi Ajo Motorsport a fare la differenza, confermando il proprio straordinario stato di grazia.

Vincitore al Mugello, altrettanto a Silverstone, il pupillo di Emilio Alzamora promette bene anche per Assen in un circuito per sua stessa ammissione particolarmente gradito: la dimostrazione è l’acrobazia all’ultima variante, dove a ruota alzata (!!) è riuscito a chiudere il giro senza perder terreno nei confronti degli inseguitori. Il tutto con una 125cc da 52 cavalli (o giù di lì) e con il suo strabiliante 1’42″191 è già mezzo secondo su Bradley Smith, oltre 6/10 su Nico Terol, 1″ nei confronti di Pol Espargaro: per le 125cc e per questi primi 4 piloti un dato a dir poco significativo.

Se la prima fila risponde alle aspettative di questi giorni, alle loro spalle c’è un perfetto connubio tra conferme e sorprese. Si parte da Sandro Cortese, quinto, ma è strepitoso il sesto tempo di Jasper Iwema con la Aprilia “orange” del CBC Corse: Assen la conosce alla perfezione e riesce a sfruttare una “vecchia” RSW nel migliore dei modi, specie ripensando alle difficoltà del 2009 con una privatissima Honda preparazione Seel. Al suo fianco un deluso Efren Vazquez e Tito Rabat, seguito da Alberto Moncayo migliore debuttante nonostante una scivolata nel finale.

Convincente la prestazione di Simone Grotzkyj Giorgi, in continuo miglioramento tanto da sfiorare la 2° fila chiudendo con il decimo tempo le qualifiche ufficiali. Alla terza gara con la Aprilia RSA del Fontana Racing, dopo praticamente un anno di stop forzato, SGG si lascia alle spalle Danny Webb e Randy Krummenacher (anche lui volato a terra), così come tutti gli altri italiani (Marconi, Savadori, Ravaioli) purtroppo in difficoltà e nelle retrovie. Fuori dal tempo limite delle qualifiche ufficiali Roy Pouw, wild card locale, e Jonas Folger causa un problema tecnico alla propria Aprilia RSA dell’Ongetta Team nel corso del secondo giro: sarà sicuramente riammesso per la gara di domani seppur in fondo allo schieramento di partenza, come già gli era capitato nel recente passato concretizzando rimonte da antologia.

125cc World Championship 2010
Assen, Classifica Qualifiche

01- Marc Marquez – Red Bull Ajo Motorsport – Derbi RSA 125 – 1’42.191
02- Bradley Smith – Bancaja Aspar Team – Aprilia RSA 125 – + 0.584
03- Nico Terol – Bancaja Aspar Team – Aprilia RSA 125 – + 0.674
04- Pol Espargaro – Tuenti Racing – Derbi RSA 125 – + 1.108
05- Sandro Cortese – Avant Mitsubishi Ajo – Derbi RSA 125 – + 1.289
06- Jasper Iwema – CBC Corse – Aprilia RSW 125 – + 1.479
07- Efren Vazquez – Tuenti Racing – Derbi RSA 125 – + 1.561
08- Tito Rabat – Blusens STX – Aprilia RSA 125 – + 1.743
09- Alberto Moncayo – Andalucia Cajasol – Aprilia RSA 125 – + 1.915
10- Simone Grotzkyj Giorgi – Fontana Racing – Aprilia RSA 125 – + 2.033
11- Danny Webb – Andalucia Cajasol – Aprilia RSA 125 – + 2.034
12- Randy Krummenacher – Stipa Molenaar Racing GP – Aprilia RSA 125 – + 2.091
13- Alexis Masbou – Ongetta Team – Aprilia RSW 125 – + 2.236
14- Tomoyoshi Koyama – Racing Team Germany – Aprilia RSW 125 – + 2.480
15- Luis Salom – Stipa Molenaar Racing GP – Aprilia RSA 125 – + 2.480
16- Jakub Kornfeil – Racing Team Germany – Aprilia RSW 125 – + 3.002
17- Johann Zarco – WTR San Marino Team – Aprilia RSW 125 – + 3.013
18- Marcel Schrotter – Interwetten Honda 125 – Honda RS125R – + 3.130
19- Sturla Fagerhaug – AirAsia Sepang Int. Circuit – Aprilia RSW 125 – + 3.174
20- Adrian Martin – Aeroport de Castello Ajo – Aprilia RSA 125 – + 3.540
21- Louis Rossi – CBC Corse – Aprilia RSW 125 – + 4.010
22- Toni Finsterbusch – Freudenberg Racing Team – KTM RC 125 – + 4.066
23- Luca Marconi – Ongetta Team – Aprilia RSW 125 – + 4.534
24- Michael Van Der Mark – Lambretta Reparto Corse – Lambretta 125 GP10 – + 4.691
25- Zulfahmi Khairuddin – AirAsia Sepang Int. Circuit – Aprilia RSW 125 – + 4.750
26- Lorenzo Savadori – Matteoni CP Racing – Aprilia RSW 125 – + 4.769
27- Marco Ravaioli – Lambretta Reparto Corse – Lambretta 125 GP10 – + 5.569
28- Ernst Dubbink – RV Racing – Honda RS125R – + 6.194
29- Jerry Van De Bunt – Jerrys Racing – Honda RS125R – + 6.520
30- Pepijn Bijsterbosch – Racing Team Bijsterbosch – Honda RS125 – + 6.853

Alessio Piana

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

MotoGP, Andrea Dovizioso

MotoGP, ufficiale: Andrea Dovizioso dice addio a Ducati

lowes moto2

Moto2, Austria: ancora Lowes nelle FP3, in 23 in un secondo!

MotoGP, Alberto Puig

MotoGP, Ducati-Dovizioso verso l’addio. Puig chiude le porte a Yamaha