World Endurance: il successo del Team X-One ad Albacete

Vittoria nella Superstock

26 maggio 2010 - 5:02

Ad Albacete una squadra italiana è tornata a vincere nel Mondiale Endurance. Nella classe Superstock, ex-Stocksport, il Team X-One capitanato da Maurizio Bargiacchi ha conquistato il successo, battendo la concorrenza iberica del team Andalucia BMW (due sessioni di test nell’ultimo mese ad Albacete), sfruttando al meglio anche le disavventure altrui, vedi i problemi del Qatar Endurance Racing Team.

Una vittoria legittimata con una grande strategia e condotta di gara dei propri piloti, Emiliano Bellucci e Luca Bono (entrambi già con X-One a Le Mans), più l’innesto di Vittorio Iannuzzo, campione della Superstock 1000 nel 2002 e attuale pilota Honda S.C.I. nel World Superbike, velocissimo in sella alla Yamaha YZF R1 #5.

Il Team X-One ha così ottenuto un’altra prestazione “storica” dopo il secondo posto assoluto dello scorso anno a Oschersleben, dando ulteriore prestigio al movimento tricolore nell’Endurance.

Oltre a X-One si contano altre tre realtà: nella EWC il RT Moto Virus, sempre nella Superstock il No Limits (6° assoluto nel 2009) e MCS Racing Ipone, a conferma che pure nelle corse di durata possiamo esser protagonisti.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

ERC Ducati

ERC Ducati: sfida 24h Le Mans per la Panigale V4 R

Le Mans

Una 24 ore di Le Mans Moto senza i giapponesi

24 Heures Motos Le Mans

Storia della 24 Heures Motos Le Mans: dal 1996 al 2000 (5° Parte)