MotoGP: la Suzuki in fondo alla classifica di campionato

Capirossi e Bautista nelle ultime due posizioni dopo Le Mans

26 maggio 2010 - 5:15

A Le Mans è stato toccato, probabilmente, il punto più basso della storia recente di Suzuki in MotoGP. Un pò per sfortuna, un pò perchè la situazione al momento è quella che è, la casa di Hamamatsu al momento è in fondo a tutte le classifiche. Costruttori, squadre, ma anche piloti: 17 al via della MotoGP 2010, Loris Capirossi è 16° con 8 punti, Alvaro Bautista 17° con 7 punti.

Un presente davvero difficile per il team Rizla Suzuki, che era arrivato a Le Mans con fiducia e ambizione di ben figurare. Bautista, seppur infortunato, doveva correre, ma la caduta del sabato lo ha convinto alla saggia decisione di riprendere l’attività soltanto al GP del Mugello.

Quanto a Loris Capirossi, abituato a mostrare ottimismo, al termine delle prove ne era convinto “La Suzuki mi ha messo a disposizione una buona moto qui“. La gara, tuttavia, è andata in archivio per una scivolata al 3° giro per la stessa causa di Jerez: perdita dell’anteriore.

Zero punti per un epilogo pesante ai fini classifica e per il progetto, ripensando che proprio a Le Mans nel 2007 la Suzuki vinse la sua prima e unica gara nell’era MotoGP grazie a Chris Vermeulen. Ci sarano cambiamenti importanti al termine della stagione?

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

pedrosa ktm motogp

MotoGP, Beirer (KTM): “Pedrosa wild card nel 2021? È possibile”

Valentino Rossi a Pomposa

Valentino Rossi: “Maro e Bez sono pronti per la MotoGP”

MotoGP, Marc Marquez

MotoGP, Marc Marquez: l’elettronica la causa dell’incidente?