Kawasaki KRT correrà alla 8 ore di Suzuka con il numero 10

Con il numero 11 occupato dal Team SRC, Kawasaki Racing Team con Rea, Haslam e Razgatlioglu correrà alla 8 ore di Suzuka con il numero 10.

2 luglio 2019 - 17:17

Per il deciso assalto ad una vittoria che manca ormai dal 1993, Kawasaki per l’edizione 2019 ha tutto. Moto, piloti (e che piloti!), squadra (non più Team Green, ma ufficialmente Kawasaki Racing Team con Guim Roda responsabile). Mancava soltanto un aspetto: il numero di gara. Con la decisione del Team Kawasaki SRC di prender parte alla trasferta giapponese per difendere la leadership di campionato del FIM EWC, lo squadrone ufficiale KRT si era ritrovato con l’impossibilità di correre con il numero 11.

Con il “Lucky 11“, numero che ha conquistato il maggior numero di successi alla 8 ore (9 su 41 edizioni disputate), occupato dalla squadra di Gilles Stafler, KRT ha dovuto scegliere tra i numeri disponibili. Preso parte ai Test pre-evento proprio con l’11, dalle prossime prove in programma e nel weekend di gara Kawasaki Racing Team correrà con il numero 10.

Il #10 accompagnerà così Jonathan Rea, Leon Haslam e Toprak Razgatlioglu all’assalto della vittoria della 8 ore di Suzuka il 28 luglio prossimo. Un numero scelto richiamando la denominazione della moto (Ninja ZX-10RR), ma anche un pizzico di simbologia giapponese: il 10 rappresenta infatti la perfezione. Con quei piloti e con questo progetto, KRT è arrivata al top per puntare ad una vittoria che manca ormai da troppo tempo alla gara-mito del Sol Levante…

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Endurance FIM EWC: Calendario 2019/2020 con la novità Sepang

8h Suzuka: Test ufficiali, Red Bull Honda chiude in testa

8h Suzuka: Test ufficiali, sempre Red Bull Honda HRC al comando