ricky brabec dakar 2020

Dakar: Ricky Brabec&Honda, scritta la storia nel ricordo di Gonçalves

Ricky Brabec e Honda, la vittoria della Dakar che entra nella storia. Non manca anche il ricordo di Paulo Gonçalves, per anni parte del team.

17 gennaio 2020 - 17:23

Si è scritta una pagina di storia nell’edizione numero 42 della Dakar. Spezzato il dominio quasi ventennale di KTM (18 edizioni consecutive), Honda torna a vincere a 31 anni dall’ultima volta, abbiamo il primo statunitense campione in questa competizione. Ma nel corso della premiazione c’è spazio anche per il ricordo. Non è mancato l’omaggio a Paulo Gonçalves, per anni alfiere della casa dell’ala dorata e tragicamente scomparso in questa edizione.

“Un misto di emozioni” ha dichiarato il direttore generale della squadra dal 2019, il portoghese Ruben Faria. Non riesce a nascondere la forte commozione. “Non è una situazione facile. Abbiamo vinto e bene, ma abbiamo anche perso un amico.” Il coach dei piloti è un suo connazionale, Hélder Rodrigues, due volte terzo classificato alla Dakar. Un ‘braccio portoghese’ nella struttura, della quale fino all’anno scorso ha fatto parte anche ‘Speedy’ Gonçalves.

Ricky Brabec, il neo vincitore di questa Dakar, ha poi messo sulla sua moto un adesivo con l’immagine dello sfortunato pilota di Esposende. Ha voluto così rendere omaggio ad un collega apprezzato da tutti, nonché una delle leggende della competizione, viste le sue 13 partecipazioni in tutti e tre i continenti. Tutto questo nel suo giorno di gloria: come detto, Brabec infatti è il primo pilota statunitense a trionfare in questa durissima competizione.

“Un sogno che si realizza” ha dichiarato. “Per la prima volta abbiamo corso in Arabia Saudita, un posto pazzesco! Non è stato facile, ma tutta la squadra ha lavorato davvero bene.” Il pensiero in parte va già al prossimo anno: ci sarà infatti un titolo importante da difendere. “Ora gli obiettivi sono più ambiziosi, Husqvarna e KTM ci staranno col fiato sul collo. Speriamo di tornare e ripeterci.”

Ricordiamo che Honda aveva fatto ritorno in questa competizione nel 2013, dopo 23 anni di assenza. In precedenza aveva vinto altre cinque Dakar, ma tutte in Africa. Il primo alfiere Honda a trionfare è stato Ciryl Neveu nel 1982, poi ripetutosi anche nel 1986 e 1987. Nel 1988 è la volta di Edi Orioli, l’anno successivo tocca a Gilles Lalay. In seguito contiamo due vice-campioni: il compianto Paulo Gonçalves nel 2015, Kevin Benavides nel 2018.

VIDEO L’omaggio a Paulo Gonçalves

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

dakar 2020

Dakar, “una pioggia di idee” per migliorare la sicurezza dei piloti

edwin straver dakar 2020

Dakar 2020, un altro lutto: Edwin Straver non ce l’ha fatta

edwin straver dakar 2020

Dakar: Edwin Straver, condizioni invariate. Attività cerebrale non al 100%